Supercoppa Italiana: lampo Ronaldo, errore Insigne. Vince la Juventus

La Juventus vince la Supercoppa Italia

di redazionecittaceleste

ROMA – Se lo aggiudica ka Juventus il primo trofeo della stagione 2020/2021, e mister Andrea Pirlo mette le mani sul suo primo trofeo in carriera dopo pochi mesi che ha avuto inizio questa esperienza. Al Mapei Stadium la partita è sottotono, vive di qualche fiammata la prevale l’equilibrio. Anzi, è addirittura il Napoli ad avere l’occasione più nitida del primo tempo con la testa di Lozano, ma Szczesny si supera e lo farà di nuovo nel secondo tempo- in pieno recupero – quando il Napoli andrà alla disperata ricerca del pareggio prima di incassare il 2-0 in contropiede, a tempo ormai scaduto: Morata chiude i conti a culmine di una ripartenza perfetta. Ma la Juve vince 2-0, la prima rete? Di Cristiano Ronaldo, ovviamente, che da vero bomber di razza segna con un lampo approfittando di una carambola in area di rigore innescata da un calcio d’angolo juventino. Nel mezzo c’è il rigore sbagliato la Lorenzo Insigne. Tanto basta per far sì che la Supercoppa Italiana vada a Torino. Il tabellino del match:

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Danilo; McKennie, Arthur, Bentancur (39′ st Rabiot), Chiesa (1′ st Bernardeschi); Kulusevski (39′ st Morata), Ronaldo. A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Di Pardo, Dragusin, Frabotta, Ramsey, Fagioli, Ranocchia. Allenatore: Pirlo

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (39′ st Politano); Bakayoko (22′ st Elmas), Demme (40′ st Llorente); Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna (27′ st Mertens). A disposizione: Meret, Contini, Ghoulam, Hysaj, Maksimovic, Rrahmani, Lobotka, Cioffi. Allenatore: Gattuso

ARBITRO: Valeri di Roma

MARCATORI: 19′ st Ronaldo, 45′ st Morata

NOTE: Al 35′ st Insigne (N) ha sbagliato un rigore (fuori). Ammoniti: Ronaldo (J); Zielinski (N). Recupero: 0′ e 5′

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy