ESCLUSIVA – Vannucchi: “Sono stato a un passo dalla Lazio di Cragnotti. Basta calcio, ora amo la pesca”

ESCLUSIVA – Vannucchi: “Sono stato a un passo dalla Lazio di Cragnotti. Basta calcio, ora amo la pesca”

“Empoli è una bella realtà, la società lavora bene sui giovani e l’ambiente è sereno rispetto ad altre città”

ROMA – Ighli Vannucchi è intervenuto in diretta su Cittacelestetv: “Empoli è una bella realtà, la società lavora bene sui giovani e l’ambiente è sereno rispetto ad altre città. Potevo venire alla Lazio, ma ci fu un incomprensione tra il presidente e il procuratore, e alla fine non se ne fece più nulla. Poteva essere una grande occasione per me giocare nella Lazio di Cragnotti. Adesso seguo poco le vicende del calcio, terminata la carriera mi sono dedicato ad altro. Ringrazio il calcio per quello che mi ha dato, ma bisogna vedere il calcio con più leggerezza. Una volta terminata la partita dovrebbe finire tutto, invece si parla di calcio sempre. Sono un appassionato di pesca, il mio sito sta crescendo molto. Ti mette in contatto con la natura e ti fa fare conoscenze. Speriamo che domenica sia una partita divertente. Un giocatore che mi somiglia oggi? Nessuno, siamo tutti particolari”. Intanto Biglia rischia di saltare anche il match contro l’Empoli >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy