E’ Luis Alberto mania: lo spagnolo ha convinto tutti

E’ Luis Alberto mania: lo spagnolo ha convinto tutti

Altra prova magistrale dello spagnolo, che a suon di grandi giocate ha conquistato la sua meritatissima maglia da titolare

ROMA – Un’altra prestazione eccellente, sicuramente la più bella da quando è alla Lazio: Luis Alberto ha messo in scena giocate da antologia contro il Sassuolo, risultando efficace in ogni zona di campo. Ha segnato da fermo, ha segnato nel corso di un’azione in movimento, ha pennellato un cross che de Vrij ha trasformato in gol: dopo un anno, lo spagnolo è esploso definitivamente.

luis-alberto2

LA GARA

La partita contro il Sassuolo si era messa male: la Lazio sembrava spenta, senza forze, né energie mentali per recuperare. C’era bisogno di un segnale, di una scossa, di una giocata illuminante. Un faro nel buio, per ritrovare di nuovo una costa sicura. E quel faro si è acceso: Luis Alberto ha scaraventato la palla in rete con un calcio di punizione meraviglioso e di difficile esecuzione. Palla che passa sopra la barriera e che riesce ad abbassarsi giusto in tempo per finire sotto l’incrocio. E’ l’inizio della riscossa: la Lazio ritrova energie e nel secondo tempo travolge il Sassuolo. Sempre dal piede di Luis parte il cross da calcio d’angolo per la testa di de Vrij, e poi di nuovo il gol: Consigli messo a sedere, palla appoggiata in tranquillità nella porta libera. Applausi su applausi, fino al momento della sua sostituzione.

INZAGHI45

 

FUTURO

Tra qualche tempo, Inzaghi avrà il problema che tutti gli allenatori vorrebbero avere: quello dell’abbondanza. Nani entrerà in forma, tornerà Felipe Anderson e allora chi schierare dietro a Immobile? Luis Alberto sta dimostrando di meritare quel posto: in una situazione di emergenza si è caricato la squadra sulle spalle. Toglierlo dal campo, in questo momento, sembra decisamente impossibile. Il mister non rinuncerà al suo piede magico: una sistemazione tattica si troverà, o da regista o da mezzala. Perché lo spagnolo ha fatto bene anche quando è stato impiegato in altre zone, con compiti diversi. Un elemento imprescindibile, oggi, per la Lazio di Inzaghi, che continua a volare sulle ali dell’entusiasmo: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy