Biglia: “L’ultimo derby brucia ancora. Vedremo sul campo chi è più forte”

Biglia: “L’ultimo derby brucia ancora. Vedremo sul campo chi è più forte”

Queste le parole del capitano biancoceleste a quattro giorni dal derby: “Il mio futuro è adesso, poi quando incontrerò la società decideremo insieme cosa è meglio per tutti”

ROMA – Queste le parole del capitano biancoceleste Lucas Biglia a quattro giorni dal derby: “Siamo pronti, sino adesso abbiamo dimostrato le nostre qualità. Questa però è una partita diversa dalle altre, ma porta comunque tre punti”. L’argentino non ha ancora vinto un derby: “Siamo tanti nello spogliatoio che non ne abbiamo ancora vinto uno e abbiamo tanta voglia, daremo tutto. In alcune sfide avremmo meritato qualcosa di più. L’ultima sconfitta brucia ancora, stavolta giocheremo col veleno e con tutto ciò che ci sta chiedendo il mister. Adesso abbiamo qualcosa di più con Inzaghi che conosce bene questa piazza”. Manca ancora il rinnovo del capitano: “Il mio futuro è allenarmi, crescere e pensare solo a domenica. Non penso al prolungamento perché c’è un appunamento di gruppo più importante. Quando ci sarà l’incontro con la società stabiliremo insieme cosa è meglio per tutti”.

UMILTA’ – L’esperienza capitolina gli ha insegnato tanto: “Il primo derby ti fa capire l’atmosfera, che non si vive ogni giorno. Il secondo che le gare finiscono al 95′. Quando giochi con squadre così forti devi stare attento sino all’ultimo minuto. L’ultimo 4-1 è stato brutto, noi ora arriviamo bene a livello psicologico. Speriamo di svegliarci bene domenica e stare al 100%”.  A Trigoria si considerano favoriti: “Si vedrà sul campo chi è il più forte, loro hanno solo un punto in più di noi. In Italia può succedere di tutto, basti vedere la Juve col Genoa. Conta l’umiltà”. Lazio oltre le aspettative: “E’ una bella squadra. Per vedere se è la migliore da quando sono qui, bisogna vedere il finale. Quella di Pioli è arrivata terza, speriamo di non sbagliare e migliorare”.

CARICA – Leader dell’Argentina: “Il derby è come la nostra sfida con Brasile o Uruguay. A livello di club questo però è una delle sfide più importanti di sempre per me. E’ la stracittadina più importante del mondo”. Biglia consiglierà i giovani: “Ma loro ne hanno giocati tanti a livello di Primavera. Hanno voglia ed entusiasmo e tutti vogliamo far felici i nostri tifosi”. Oggi in migliaia a Formello per la carica: “E’ fondamentale, li abbiamo ringraziati in campo a Napoli e Palermo. Speriamo di ringraziarli anche nel derby. Con lo stadio pieno avremo un uomo in più, la Curva ci darà il coraggio. I tifosi hanno dimostrato più di quanto ci aspettassimo”. O capitano, nostro capitano: “Ho bisogno tanto di vincere una gara del genere. Io ho la fascia, ma ho bisogno di tutti i miei compagni”. Cuore e testa: “Il cuore ci sta sempre, ma è difficile vincere il derby giocando male. Quindi, c’è bisogno della qualità di ognuno di noi”. Lazio in passato dannegiata dagli arbitri nei derby: “Io confido solo nei miei compagni, non nella direzione arbitrale. Non guarderò chi fischierà domenica, né chi ha diretto i match precedenti”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy