Parolo: “Vogliamo dimostrare di essere cresciuti. Esclusione Keita? Noi seguiamo il mister”

Parolo: “Vogliamo dimostrare di essere cresciuti. Esclusione Keita? Noi seguiamo il mister”

Ecco le sue dichiarazioni

ROMA – Prima dell’inizio della sfida di Supercoppa tra Juventus e Lazio, Marco Parolo, ai microfoni di Rai Sport, ha detto: “E’ una partita importante per noi, la prima della stagione. Dobbiamo dare tutto e fare una partita aggressiva, anche visti gli errori della partita di Coppa Italia. Sistemazione in campo? Vogliamo essere sempre aggressivi, indipendentemente dai moduli. Dobbiamo cercare di fare il nostro gioco, non dobbiamo subire e basta. Dobbiamo giocare dal primo all’ultimo minuto. Esclusione Keita? Le scelte sono state fatte. E’ stata tracciata una linea, seguiamo quello che dice il mister. Juve? Ha preso giocatori forti, è sempre la Juve, ha vinto sempre. E’ l’avversario più difficile da affrontare, ma non vogliamo partire battuti e vogliamo dargli del filo da torcere”.

A Lazio Style Channel, lo stesso Parolo ha dichiarato: “Partiamo col dente avvelenato per la finale di Coppa Italia, vogliamo tornare alla vittoria. Non sarà facile, giochiamo contro una finalista di Champions. Noi vogliamo dimostrare di essere cresciuti. Io al 100% oggi? Sicuramente, a inizio ritiro ero un po’ acciaccato ma ora sto bene. C’è tanta voglia da parte mia e della squadra per far bene. Cosa fare per vincere? Ci vogliono coraggio, umiltà, grinta e ferocia, le caratteristiche che ha la Juve. Dobbiamo metterle in pratica meglio di loro. Queste, invece, le parole di Inzaghi nel pre-partita: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy