IL GUFO – I corropolesi americani pronti per il ciak: “Famo ‘sta ultima scena di ‘Una settimana da Dio'”

IL GUFO – I corropolesi americani pronti per il ciak: “Famo ‘sta ultima scena di ‘Una settimana da Dio'”

di redazionecittaceleste

ROMA – Tutto come pronosticato giorni fa. Si prospettava una settimana a forti tinte giallorosse, adesso manca soltanto la ciliegina sulla torta. Martedì sera non c’è stato alcun miracolo, il destino porterà la banda Di Fra a trionfare il 26 maggio. E’ tutto pronto anche per i festeggiamenti, come nel 1984. La sconfitta inaspettata della Lazio a Salisburgo ha reso tutto ancor più bello. Questa sera ci sarà il derby, ed è inutile dire che il risultato è praticamente scontato. La prima squadra di Corropoli è più riposata – avendo giocato martedì invece che giovedì – e carica mentalmente, mentre i biancocelesti sono a pezzi. Manca soltanto il colpo di grazia, magari con un gol di bomber Schick. D’altronde se la difesa della Lazio è riuscita a subire tre gol in cinque minuti dal Salisburgo, qualche speranza ce l’ha anche quello con la sorella bella. Tutto pronto comunque per un’altra serata di baldoria. Si prevedono 18 milioni di occasionali al Circo Massimo, il bagno nella Fontana di Trevi di Pallotta in stile Anita Ekberg nel film “La dolce vita” e migliaia di botti e fuochi d’artificio da far concorrenza alla Siria. Gli americani sono pronti per il ciak: “Famo ‘sta ultima scena di ‘Una settimana da Dio'”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

DE MARTINO: “COREOGRAFIA CURVA NORD? PARTIREMO 1-0”

Seguici anche su Facebook!

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13864600 - 6 mesi fa

    sempre co ste stupidaggini..pure col barcelona avete fatto i spiritosi ed e finita come e finita..pensiamo a noi e nn facciamo stupide esternazioni..che porta pure male….siamo laziali..avanti lazio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy