Sannino: “Luiz Felipe? Gran talento. Ha corsa, tecnica, cattiveria e personalità”

Sannino: “Luiz Felipe? Gran talento. Ha corsa, tecnica, cattiveria e personalità”

di redazionecittaceleste

ROMA – Giuseppe Sannino, allenatore di Luiz Felipe Ramos ai tempi della Salernitana, a Tuttomercatoweb.com ha parlato del difensore della Lazio: “Quando arrivò intravidi subito le qualità del ragazzo. Fu catapultato in Italia dal Brasile e inizialmente lo vedevo spaesato nel vivere nel nostro Paese. Però dissi subito che ci trovavamo davanti a un giocatore di talento, peraltro giovanissimo. A Salerno mi accorsi che si trattava di uno su cui poter contare, anche se c’erano altri calciatori importanti davanti a lui, come ad esempio Mantovani, altro giovanissimo. Ma per me era superiore. Dissi anche al presidente che si trovava tra le mani un talento vero. Lui lo conosceva poco, ma gli intimai che era fortunato ad averlo. Fece un gol col Benevento che ancora mi ricordo, giocò praticamente soltanto con me. Mi stupì per la sua personalità e la sua duttilità nei ruoli. Noi giocavamo a tre, come questa Lazio, e poteva agire sia da centrale che accanto al centrale. Con me fece perfino il quinto di difesa. Ha tecnica, corsa, cattiveria e personalità“.

 

POTENZIALE

“E’ giovane, ha una vita davanti a sé e alla Lazio ha la possibilità di crescere giocando insieme a calciatori d’esperienza come Parolo, Lulic e, lo scorso anno, de Vrij. Luiz ha la capacità di prendere il meglio da tutti. Per me potrebbe arrivare anche a giocare nella Nazionale brasiliana”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy