ESCLUSIVA – Ag. Konko: “Rinnovo? A giorni incontro la Lazio e gli altri club…”. Gioco a incastro con Adriano

ESCLUSIVA – Ag. Konko: “Rinnovo? A giorni incontro la Lazio e gli altri club…”. Gioco a incastro con Adriano

Se dovesse arrivare il terzino blaugrana, i biancocelesti non forzerebbero il prolungamento con il francese

Milan

ROMA – Segnali di ripensamento da Modena? “Io ripartirei da Inzaghi, dobbiamo già guardare alla prossima stagione”, ha bisbigliato Konko, dopo la vittoria col Carpi. Vi avevamo anticipato in esclusiva la proposta di prolungamento formulata (e poi confermata pubblicamente) da Lotito e anche del primo rifiuto di Bubù. Il terzino francese sta bene a Roma, è legato ai colori biancocelesti, ma il trattamento altalenante della società non gli era proprio andato giù. Konko non si è sentito capito in un momento difficile e quest’anno ha voluto dimostrare a tutti le sue qualità: uno dei pochi a salvarsi, a sorpresa, forse il migliore in questa stagione disgraziata.

TRATTATIVA – La Lazio lo aveva accantonato, Konko è riemerso nel momento del bisogno. Meglio di Basta a cui era stata consegnata la fascia destra ormai due anni fa. Abdoullay non lo ha fatto rimpiangere affatto, adesso Lotito dovrà pregarlo di restare. Il francese ha detto no, ma può ancora tornare indietro nella sua decisione. Non sembra irrevocabile. Tanto che l’agente Conte ci assicura in esclusiva: “Meglio non parlare adesso, perché nei prossimi giorni accadrà qualcosa d’importante. Rinnovo con  la Lazio? Incontrerà il club biancoceleste, ma anche tutte le altre importanti pretendenti per il mio assistito”. Il manager ha portato a Konko diverse offerte di squadre medio-alte, lui andrebbe a guadagnare di più. Se la Lazio gli garantisse però gli 1,7 milioni (c’è stata una proposta al ribasso) che percepisce potrebbe restare. Se li è guadagnati?

ALTERNATIVA – Dipenderà molto da una trattativa che il ds Tare sta portando avanti in contemporanea con il Barcellona. Offerto un quadriennale ad Adriano Correia Claro, in scadenza nel 2017 con i colori blaugrana. In realtà è lo stesso Braida che lo sta offrendo in giro: toc-toc anche all’amico Galliani. Il brasiliano quest’anno ha giocato poco, solo 19 presenze tra Liga, Coppa e Champions. Si tratta di un terzino d’esperienza internazionale, il vero problema sembra rappresentato dall’ingaggio. Se accettasse di decurtarselo, Adriano diventerebbe il nuovo terzino sinistro biancoceleste (con Radu riserva e Lulic dirottato sempre a centrocampo). All’occorrenza però anche esterno destro, al posto di Basta. E di Konko…

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy