ESCLUSIVA – Balotelli è a Roma, ma la trattativa resta in salita…

ESCLUSIVA – Balotelli è a Roma, ma la trattativa resta in salita…

L’attaccante non accetta le “clausole comportamentali” previste da Lotito. E il Liverpool al momento è fermo al pagamento di metà stipendio

ROMA – Ha firmato autografi, ieri è stato persino a un supermercato sulla Cassia. Avvistato da cassieri e dipendenti (che non potevano far foto sul luogo di lavoro), arrivano altre conferme sulla presenza di Balotelli a Roma. Pare, per farsi conoscere in prima persona da Lotito. Perché – secondo ulteriori nostre indiscrezioni – il presidente biancoceleste vorrebbe addirittura inserire in un eventuale contratto delle clausole comportamentali. La fama di “bad boy”, insomma, lo precede anche a Formello, ma l’attaccante non ha nessuna intenzione di prestare subito il fianco a queste “limitazioni”. Alla Lazio vorrebbe iniziare una nuova “dolce vita”, ma così sentirebbe di nuovo poca fiducia.  Ad ogni modo la trattativa rimane tutta in salita, anche perché Raiola sta continuando a provare a convincere il Liverpool a pagare i due terzi dell’ingaggio: è vero che Kloop non vuole più vedere nemmeno col binocolo Balotelli, ma i Reds – che pure lo cederebbero in prestito – sono al momento al massimo disponibili a pagare metà stipendio. Insomma, oltre le perplessità di condotta, rimangono pure 3 milioni di buoni motivi (anche per Bologna, Chievo e Sassuolo, non per il Wolves di Zenga) per non affidarsi ai “poteri” di Supermario. Ma il mercato non finisce qui: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy