ESCLUSIVA – Lettera di Bielsa nella notte: “Non posso più allenare la Lazio”. Comunicato: “Patti violati”. Causa alla Fifa per danno d’immagine

ESCLUSIVA – Lettera di Bielsa nella notte: “Non posso più allenare la Lazio”. Comunicato: “Patti violati”. Causa alla Fifa per danno d’immagine

Diventano tre le prenotazioni per domani per il tecnico argentino. C’è la lista dei partenti nel volo per Venezia

 di ALBERTO ABBATE
AGGIORNAMENTO ORE 13:20 – Strategicamente dal punto di vista legale, la Lazio ha ovviamente respinto le dimissioni di Bielsa per poter adire le vie legali.
AGGIORNAMENTO ORE 11:20 – Ecco anche il comunicato della Lazio: “Prendiamo atto con stupore delle dimissioni del Sig. Marcelo Bielsa, anche a nome dei suoi collaboratori, in palese violazione degli impegni assunti con i contratti sottoscritti la settimana scorsa e regolarmente depositati presso la Lega e la FIGC con i relativi adempimenti previsti. La Società si riserva ogni azione a tutela dei propri diritti. Affida la conduzione della squadra nel ritiro preparatorio al Sig. Simone Inzaghi”.
AGGIORNAMENTO ORE 11:00 – Ha mandato una lettera nella notte, incredibile ennesimo dietrofront di Bielsa: “Non posso più allenare la Lazio”. Missiva recapitata a Formello, Lotito è su tutte le furie, come ci conferma in esclusiva l’avvocato Gentile: “L’ho sentito ed è molto agitato, ora farà un comunicato”. In cui dirà che la squadra torna a Simone Inzaghi. Pronta comunque la causa contro Bielsa per inadempimento del contratto. Lazio pronta a rivolgersi persino alla Fifa per il danno d’immagine.
AGGIORNAMENTO 8/7/0216 ORE 10:42 – Ennesima bufera nella notte, nuovo litigio Lotito-Bielsa e la rottura definitiva.
È questa la clamorosa notizia lanciata da Sky Sport 24,  che rivela anche come Lotito ha annunciato che farà causa all’allenatore per inadempienza contrattuale e ha affidato la guida della squadra a Simone Inzaghi, che era stato destinato alla Salernitana.
AGGIORNAMENTO ORE 16:30 – Vi avevamo anticipato stamattina di altri due voli prenotati, perché Bielsa ormai era in lista d’attesa su tutti. Ne è stato sbloccato uno, secondo le nostre ultime indiscrezioni: emesso ora il biglietto col volo Az 681, partenza da Buenos Aires domani alle 12.40 con arrivo sabato alle 6.40 a Roma. Marcelo deve solo presentarsi al check-in. Con lui – su questo aereo – presente il suo staff al completo. Azziani a parte.

ROMA – Bisogna affidarsi alle poche e lapidarie parole di un incontro per caso in Argentina: “Niente Selecciòn, sto andando alla Lazio”, avrebbe assicurato Bielsa a un giornalista argentino, che lo avrebbe incrociato ieri in un bar a pochi passi dall’ambasciata italiana di Buenos Aires. Marcelo era un tavolo con tutto il suo staff, dopo aver ritirato il visto per l’Italia. Tuttavia, già disdetto il volo prenotato da settimane per oggi. Secondo le nostre indiscrezioni, per domani sono diventate addirittura tre le prenotazioni, stamattina alle nove: non solo quella delle 22.35 con il volo AR1140 e sbarco a Fiumicino dopodomani alle 17.10, che via avevamo documentato ieri. Ce n’è un’altra a nome di Bielsa e il suo staff con Lufthansa: partenza da Buenos Aires (volo 511) delle ore 11.10 con arrivo a Francoforte alle 12.20 di sabato e ripartenza per Roma alle 14.05 con volo 234. Sempre domani prenotazione alle 12.40 con Alitalia: partenza da Buenos Aires volo Az 681 con arrivo alle 6.40 a Roma. La lista d’attesa di quest’ultima è complicata.

BIGLIETTO2

STAFF E LISTA AURONZO – La Lazio aspetta Bielsa, gli prenota un volo dietro l’altro per scongiurare sorprese. Lo staff medico biancoceleste non farà vacanza domenica: è preallertato per le visite di Bielsa alle 8, prima della partenza della squadra per Venezia con il volo az1467, in cui c’è già il tecnico a bordo con gli assistenti Reyes e Flores, il vice Quiroga e Macaya. Non c’è Azziani, rimane invece nello staff il match analyst Allavena. Non dovrebbe partire inizialmente con la squadra, come inizialmente paventato dagli ultimi rumors, l’attaccante della Salernitana Donnarumma. Chissà che all’ultimo – su quell’aereo – non venga aggiunto Pato: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy