ESCLUSIVA – Blitz di Tare a Marsiglia: assalto a N’Koulou

ESCLUSIVA – Blitz di Tare a Marsiglia: assalto a N’Koulou

Tare è stato a Marsiglia per trattare il centrale dell’Olympique N’Kolou: pronto un contratto da 2 milioni di euro a stagione

ROMA – Questione centrale. In casa Lazio è caccia aperta a quel tassello che possa rendere la difesa biancoceleste meno orfana del pilastro de Vrij e più solida dopo le 20 reti subite in 12 match di campionato, la seconda retroguardia più battuta dopo il Carpi con 24 marcature.

IL BLITZ – Tare non ha perso tempo e, secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, nei giorni scorsi è volato a Marsiglia per trattare direttamente N’Koulou, difensore centrale del Marsiglia, il cui contratto scade a giugno 2016. L’offerta della Lazio per il contratto del giocatore raggiunge i 2 milioni di euro l’anno, circa duecentomila euro in più rispetto a quanto percepisce ora. Bisogna però trovare l’accordo con il club transalpino per l’indennizzo da corrispondere per liberarlo subito a gennaio, senza aspettare giugno, quando i giochi del campionato sarebbero già belli che fatti. C’è poi anche un discorso relativo ai diritti d’immagine e la volontà del giocatore che sarebbe disposto a volare nella capitale purchè gli sia garantito il posto da titolare. Ma, viste le attuali prestazioni dei tre centrali Mauricio,Gentiletti e Hoedt – a cui va dato tempo di crescere – la maglia da titolare al centro della difesa sarebbe più che garantita.

LA CONCORRENZA – Parliamo di un difensore classe 1990, la stessa di Douglas del Dnipro. Può fungere da centrale destro o sinistro e vanta già 66 presenze nella Nazionale del Camerun. Quest’anno ha collezionato 12 presenze con l’Olympique Marsiglia, tra Campionato ed Europa League, per un totale di 1080 minuti giocati. Ha caratteristiche diverse rispetto a Douglas: è più rapido rispetto al brasiliano e più consono alle caratteristiche che mancano alla retroguardia biancoceleste. Fa gola a parecchi club tra cui le due milanesi, il Valencia e il Chelsea di Mourinho. La palla ora passa al presidente Claudio Lotito a cui spetta la parola finale sulla questione.

Eleonora Arosio - Cittaceleste.it
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy