ESCLUSIVA – De Vrij preoccupa, per questo la Lazio riapre Jardel

ESCLUSIVA – De Vrij preoccupa, per questo la Lazio riapre Jardel

L’olandese è ancora alle prese con le infiltrazioni, i biancocelesti ripuntano al difensore del Benfica dopo aver bloccato pure Caio

di ALBERTO ABBATE

ROMA – Toccherà pochissimo pallone per tutto il ritiro: de Vrij ancora alle prese con le infiltrazioni alla cartilagine del ginocchio dopo l’operazione. C’è ansia, nonostante le smentite di rito, nello staff medico biancoceleste per il difensore olandese. L’obiettivo rimane averlo a disposizione per la prima di campionato, ma ogni giorno che passa aumentano le perplessità sulla riabilitazione. I prossimi giorni sulle Dolomiti saranno fondamentali per vedere da vicino progressi ed eventuali problematiche riemerse. Ma ecco, secondo le nostre indiscrezioni, il motivo per cui la Lazio ha riaperto la trattativa col Benfica per Jardel, dopo aver preso Rodrigo Caio. Perché stavolta vuole metterci subito una pezza, dopo quanto accaduto l’anno scorso con Gentiletti, ora impacchettato per il Genoa. Santiago non si è mai ripreso dall’intervento al crociato, adesso dita incrociate – anzi di più – per Stefan, uno dei centrali più forti di tutta la Serie A: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy