ESCLUSIVA – Lazio-Macron, accordo da 14 milioni… E stadio

ESCLUSIVA – Lazio-Macron, accordo da 14 milioni… E stadio

Manca solo l’ufficialità al prolungamento per i prossimi 5 anni sino al 2021

ROMA – Lazio-Macron, una partnership destinata a continuare sino al 2021: dopo mesi di trattative, fra le richieste della Lazio da quasi 4 milioni e l’offerta dello sponsor di massimo 3, si è davvero – secondo le nostre indiscrezioni – a un passo dalla fumata bianca a 3,2 milioni. L’ulteriore conferma era arrivata dal presidente Pavanello: “E’ quasi definito il rinnovo per altri cinque anni, quindi con ogni probabilità con questo rinnovo staremo dieci anni insieme. L’accordo ancora non è chiuso ma siamo alle battute finali, ci sono da definire gli ultimi dettagli ma sono estremamente positivo”. Aumentate quindi di quasi 700mila euro le cifre concordate nel 2012 con un quinquennale da 10 milioni sino al 2017. Adesso saranno quasi quattordici

STADIO – La Lazio aveva strizzato l’occhio anche a New Balance e soprattutto Adidas, ma alla fine il matrimonio con Macron continua. Anche perché ci sarebbe un clamoroso retroscena nella trattativa: la partecipazione dello sponsor in un futuro ed eventuale progetto stadio. Lotito continua a rimanere in silenzio al riguardo, ma lavora nell’ombra, seguendo passo passo quello che succede dall’altra sponda del Tevere: se la Roma riuscirà nella sua impresa, anche la Lazio passerà al contrattacco. Intanto meglio guarda al presente insieme alla Macron: in Coppa Italia potrebbe tornare la tanto amata “maglia bandiera”. Ma è tutto working progress: “Ogni anno lo sponsor tecnico ha la sfida di fare qualcosa di diverso e di nuovo, si cerca di fare delle maglie più moderne – ha chiosato Pavanello – e con delle reinterpretazioni guardando al passato”. L’aquila stilizzata, dopo quasi 117 anni, non sarà mai un simbolo ammainato: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy