ESCLUSIVA – Keita: “Domenica gioco e resto alla Lazio”

ESCLUSIVA – Keita: “Domenica gioco e resto alla Lazio”

Il senegalese pronto a rimanere un altro anno senza rinnovo, Lotito non lo svende sotto i 30 milioni alla Juve

ROMA – E’ una seconda punta, ma pare una primadonna, il soggetto al centro di ogni discorso biancoceleste nelle ultime settimane e poi ore. Keita non gioca, anzi sì. Inzaghi lancia la pietra, ma magari poi la riporgerà in panchina. Dipende tutto dalla salute di Felipe, ma forse non solo. La Juve sbandiera offerte, ma poi conserva la mano nelle tasche di fronte alla cassa cara di Lotito con uno scontrino da 30 milioni. Il futuro è adesso e in una parola lunga 20 giorni c’è anche il destino della Lazio. All’attacco, ma anche in difesa del proprio patrimonio e dell’orgoglio. Il Balde giovane può restare a Formello se la Vecchia Signora non tirerà fuori la cifra richiesta, di fronte a quest’arroganza bianconera il club capitolino è pronto pure a rimetterci (in fondo 300mila euro a bilancio iniziale) e perdere l’ex stella blaugrana a zero. Adesso lo ha capito anche il senegalese, non sono un caso le frasi sibilline raccolte in esclusiva da Cittaceleste. Mettetelo in un pomeriggio focoso di martedì a Porte di Roma, Keita si scioglie di fronte a un tifoso: “Gioco sicuro contro la Juve e alla fine resto alla Lazio”. Parole di sfacciata sicurezza o di facciata per gettare acqua sul fuoco e sentire meno caldo in questo mercato apertissimo e rovente? Una risposta l’avremo solo domenica, il resto lo scopriremo solo vivendo almeno sino al 31 agosto: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy