Auronzo, abitanti sconcertati dalle scritte contro Lotito: “Atti vandalici”

Auronzo, abitanti sconcertati dalle scritte contro Lotito: “Atti vandalici”

Massima allerta per le amichevoli di domani con Padova e Spal

ROMA – Risveglio amaro per l’hotel Auronzo di Auronzo, oggetto nottetempo di un atto di vandalismo riconducibile alla presenza della Lazio, ospite dell’albergo. Nell’area esterna della struttura sono state effettuate una serie di scritte ingiuriose nei confronti del presidente biancoceleste Claudio Lotito, da giorni bersaglio della tifoseria capitolina che ha scelto la linea della contestazione aperta dilagata fin sotto le Tre Cime di Lavaredo. Le scritte, effettuate con una bomboletta spray di colore celeste, oltre alle mura esterne dell’hotel e la passerella dello stesso, hanno colpito anche una bacheca in legno contente informazioni turistiche del territorio cadorino e la biglietteria del campo sportivo.
Un episodio che ha generato sdegno misto a sconcerto nella comunità che mai in passato aveva dovuto fare i conti con gesti di questo genere, capaci in un lampo di sconfinare dal calcio all’inciviltà.

IL TITOLARE – «Siamo increduli verso i fatti sconcertanti di vandalismo che ci hanno colpito, ci auguriamo che i colpevoli possano essere individuati e adeguatamente giudicati», commenta il direttore dell’hotel Auronzo Davide Tarantino, «ci teniamo a sottolineare che la tifoseria laziale presente ad Auronzo non è questa, ma è positivamente rappresentata da tutti quei tifosi pacifici e corretti che seguono la squadra per amore della maglia dimostrando affetto ed attaccamento ogni giorno. Nulla a che vedere con quei soggetti che vogliono usare la contestazione per rovinare il tradizionale ritiro estivo nella nostra splendida località».

SILENZIO – Le scritte che hanno deturpato l’area esterna dell’hotel Auronzo sono state prontamente rimosse dagli operai del Comune, intervenuti in tempi record per cancellare quei segni che stonavano col panorama montano, da sempre sinonimo di serenità ed educazione. Un episodio accompagnato con evidenti segnali di fastidio dagli amministratori locali che senza commentare l’accaduto hanno voluto chiudere velocemente questa pagina infelice. Il tutto mentre i carabinieri, informati dell’accaduto, sono intervenuti sul posto per i rilievi.
L’episodio delle scritte ingiuriose nei confronti di Lotito anima il dibattito nel giorno della presentazione ufficiale della squadra biancoceleste che si terrà questa sera alle 21 al Palaroller dove, stando alle indiscrezioni e visto il clima ostile, non interverrà il presidente Lotito.

PRESENTAZIONE – Nel frattempo, scrive Ilcorrieredellealpi, la lente d’ingrandimento delle forze dell’ordine si estenderà nei prossimi giorni sul centro sportivo Zandegiacomo dove sono in programma due amichevoli che richiameranno un gran numero di tifosi, sia laziali che ospiti. Domani si giocherà Lazio-Padova mentre sabato è in programma Lazio-Spal con la presenza annunciata di un nutrito gruppo di sostenitori ferraresi che si muoveranno dal capoluogo emiliano a bordo di quattro pullman: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy