De Martino: “Var? La Lazio non ha parlato di complotto, contestiamo l’operato”

De Martino: “Var? La Lazio non ha parlato di complotto, contestiamo l’operato”

di redazionecittaceleste

ROMA – Il responsabile della comunicazione della Lazio Stefano De Martino è intervenuto ai microfoni di RMC Sport“Lo sfogo di Tare? Sono parole che ha espresso anche in passato quando sono accaduti degli eventi che hanno creato una grande disappunto sia in società che nella tifoseria. Pertanto, non è uno sfogo contro qualcosa o qualcuno ma è una considerazione di chi ha costruito una buona squadra e ha ricompattato un ambiente che ha un grande seguito. E’ chiaro che gli errori sono sotto gli occhi di tutti, la gara contro il Cagliari ne è l’ultimo esempio. Ne hanno parlato tutti”.

COMPLOTTO

La Lazio non ha mai proclamato la parola ‘complotto’ ma la considerazione sull’operato sì. Il Var è uno strumento che aiuta, deve aiutare e lo fa in tante occasioni e in tante gare, purtoppo con la Lazio i dati dicono il contrario. Nell’episodio di Cagliari è chiaro che uno si fa una domanda, due arbitri dicono che su Immobile non c’è il rigore  quando invece tutti, e non solo noi, hanno visto e dichiarato che il rigore c’era. Dietro non si torna purtroppo e il Var va senz’altro perfezionato. Se si ha la possibilità di vedere quattro angolazioni come si fa a non vedere il fallo da rigore. Noi abbiamo detto fin da subito che c’era il penalty anche sul giocatore del Cagliari per il fallo di Luiz Felipe. Siamo stati chiari”.

CASO DE VRIJ

“La convovazione è relativa ad un caso burocratico e procedurale, ci auguriamo che la cosa venga chiusa in breve tempo”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

ZOFF E RAVANELLI ATTACCANO IL VAR

CESARI: “LAZIO SQUADRA PIU’ PENALIZZATA”

Seguici anche su Facebook!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy