Diaconale: “I giocatori passano, la maglia rimane. Lo striscione per Totti? Grande nobiltà”

Diaconale: “I giocatori passano, la maglia rimane. Lo striscione per Totti? Grande nobiltà”

ROMA – Il portavoce della società biancoceleste, Arturo Diaconale, è intervenuto ai microfoni di Tmw Radio: “Col Crotone è una partita complicata, per loro sarà la partita della vita mente la Lazio ha motivazioni diverse. Vogliamo chiudere bene la stagione e confermare il quarto posto, mi auguro che la Lazio possa onorare questo campionato. La squadra farà la sua gara con l’impegno consueto. La rassicurazione ai tifosi che si può dare è una sola: la società è impegnata a rafforzare la squadra. Lo farà in ogni caso, anche se ci saranno dei sacrifici. Il progetto è quello di rinforzarci, saremo all’altezza delle tre competizioni. Vogliamo conservare questo livello. I giocatori passano, la maglia e la squadra rimane. Non si può rimanere fermi e bloccati in situazioni che poi evolvono fatalmente, non si deve vivere al passaggio di un giocatore a un’altra squadra come un dramma. Lo striscione per Totti? Grande nobiltà e grande lealtà sportiva. Si rende onore e omaggio a un avversario di cui si riconosce il valore”. Rudiger intanto è tornato a parlare del derby: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy