Giordano: “Biglia è sostituibile”

Giordano: “Biglia è sostituibile”

L’ex centravanti biancoceleste ha parlato in esclusiva ai microfoni di Radiosei del calciomercato della Laz

ROMA – A Formello gli interrogativi sul mercato sono molti. Il capitano Lucas Biglia sembra vicino al Milan, nonostante la Lazio si stia impegnando per trattenerlo. Su questa questione è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Radiosei Bruno Giordano: “Su Biglia perché la società non ha fatto prima l’ultima offerta? Ha avuto un anno intero a disposizione. È vero anche che non si può essere soggetti al ricatto dei giocatori, forse si è esasperata la situazione per giocare al rialzo: quando si dà la parola però bisogna mantenerla. Non credo sia difficilissimo acquistare un sostituto dell’argentino che non ti cambia il volto della squadra: è un buon centrocampista per un’ottima squadra, per esempio all’Inter adesso non giocherebbe sempre nonostante le difficoltà. Tra lui e Brozovic mi prendo tutta la vita il croato. Su Klaassen? Ottimo elemento, è più una mezz’ala d’inserimento però. Per il sostituto è importante come vorrà giocare il tecnico. In ogni caso se Biglia rimarrà, sarò contento, ma deve farlo perché convinto e non perché scartato dal Milan”.

de-vrij1

 SU DE VRIJ

“Nello scacchiere di Inzaghi rispetto a Biglia mi sembra più determinante de Vrij: senza il capitano il centrocampo fa il suo lo stesso, mentre dietro senza l’olandese Wallace, Bastos e Hoedt vanno in grande difficoltà. Forse su de Vrij l’interesse è venuto un po’ meno: le squadre, soprattutto le inglesi Manchester o Chelsea, sono spaventate dalle condizioni fisiche. Se sta bene ci può stare benissimo nel grande calcio, ma con tutti i problemi dell’ultimo anno e mezzo ci si pensa un pochino prima di spendere più di 20 milioni. Quanto alla Lazio servono giocatori pronti, con una squadra fatta di ’95 e ’96 il talento ci sarebbe, ma mancherebbe la malizia delle squadre più mature. Vicino ai giovani già presenti necessari sono dei tasselli che possano guidare la squadra soprattutto nei momenti di difficoltà”.

baselli

CHI ARRIVA?

“Petagna ha fatto molti progressi, ha giocato bene ma per un attaccante non basta. Fare 5 gol è troppo poco per un centravanti. A me piace molto Falcinelli e domenica ho avuto la conferma: sa dialogare, vede la porta e ha carattere. Se dei 3 in scadenza ne dovessero partire 2 la Lazio dovrebbe prendere almeno 2 titolari e altrettanti elementi per allungare la rosa. Per il centrocampo vedo bene Baselli, e anche la coppia Badelj-Vecino, il primo è un Biglia, il secondo un Parolo. Balotelli non lo vedo, gioca per sé ed è un giocatore troppo sopravvalutato: ha grande forza fisica ma non classe”. Leggi anche le parole di Jordan Lukaku: CONTINUA A LEGGERE

13

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy