Inzaghi: “Domani Milinkovic titolare. Due anni su questa panchina? Spero di viverne tanti altri” – RIVIVI IL LIVE

Inzaghi: “Domani Milinkovic titolare. Due anni su questa panchina? Spero di viverne tanti altri” – RIVIVI IL LIVE

di redazionecittaceleste

FORMELLO – Alla vigilia del quarto di finale d’andata contro il Salisburgo, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha preso la parola in conferenza stampa a Formello per affrontare temi legati all’imminente sfida di Europa League.

Salisburgo avversario da temere?

“Loro sono una buona squadra, ma noi abbiamo sempre fatto ottime partite. Ora siamo ai quarti e vogliamo giocarci le nostre carte. Loro sono una squadra compatta, con giocatori in grado di abbinare qualità e quantità.”

Milinkovic gioca?

Milinkovic, centrocampista serbo classe 1995

“Ci sono varie situazioni da monitorare, Radu e Lulic dovrebbero esserci. Milinkovic giocherà, ha recuperato bene”.

Europa League un metodo alternativo per centrare la Champions?

“E’ una possibilità, si tratta di un obiettivo importante. L’anno scorso abbiamo fatto di tutto per tornare in Europa, questa stagione la stiamo onorando. Non vogliamo fermarci qui, ma neanche mollare la corsa in campionato”.

Contento dell’affluenza?

“Per noi i tifosi sono molto importanti, speriamo diventino anche più di 35 mila”.

Sono molti anni che la Lazio non raggiunge una semifinale europea. E’ uno stimolo in più?

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio

“L’obiettivo è lì, possiamo centrarlo. Mi piacerebbe molto riportare la Lazio in semifinale dopo parecchi anni, io ero in campo a quei tempi. Sicuramente è una motivazione in più”.

Preoccupato dalla stanchezza fisica e mentale in questa fase della stagione?

“La stanchezza fisica non mi preoccupa, quella mentale è più complicata da affrontare. Come la si sconfigge? Vincendo le partite e guadagnando entusiasmo. Sarà importante non prendere gol nella gara di domani”.

Chi è favorito? Come va affrontato il Salisburgo?

“Abbiamo il 50% di possibilità di passare il turno. Li abbiamo studiati bene, dovremo essere bravi a non commettere errori di carattere tecnico”.

Domani è il tuo compleanno e saranno due anni sulla panchina della Lazio. Sensazioni?

“Sono stati due anni molto belli che mi hanno portato molte soddisfazioni. C’è stato anche un trofeo, per questo voglio ringraziare tutti i ragazzi che ho avuto la fortuna di allenare. Spero di poter vivere ancora tanti anni su questa panchina”.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

LE PAROLE DI DIACONALE

CANIGIANI: “TIFOSI ALLO STADIO? NUMERI IN ASCESA”

Seguici anche su Facebook!

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy