Le voci, Avv. Gentile: “Bielsa sulla panchina dell’Argentina? Non ci sorprende”

Le voci, Avv. Gentile: “Bielsa sulla panchina dell’Argentina? Non ci sorprende”

Il legale biancoceleste: “Andremo avanti con la causa ancora più convinti di quanto accaduto”

ROMA –  Bielsa sempre più vicino alla panchina dell’Argentina. Ai microfoni di Laziofamily.it, l’avvocato biancoceleste Gian Michele Gentile ha commentato la notizia: “Non ci sorprende, Lotito mi ha appena chiamato, eravamo certi che dietro il suo ‘no’ ci fosse qualcosa di diverso che non i mancati acquisti”.Poi svela un altro retroscena: “Eravamo a conoscenza del fatto che Bielsa, a chi lo aveva contattato per la panchina della Nazionale, avesse dato come limite venerdì 8 luglio. Avuta la conferma da parte dell’Argentina, ha scritto la lettere per liberarsi dalla Lazio, missiva inviata il 7 luglio”. La chiosa finale: “Andremo avanti con la causa, ancora più convinti con quanto accaduto oggi. Ovviamente il presidente Lotito, da consigliere federale, chiederà al presidente Tavecchio di intervenire presso l’Afa per approfondire la vicenda e chiedere chiarimenti. Andremo davanti al giudice del Lavoro per risarcimento danni, se lui non si presentasse e se la Lazio, alla fine, vincesse la causa, noi ci rivolgeremmo al giudice argentino per far valere i nostri diritti”. Ecco cosa c’era scritto nel contratto: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy