Le voci, Marocchi: “Stravedo per Anderson, ma Inzaghi è il vero simbolo di questa Lazio”

Le voci, Marocchi: “Stravedo per Anderson, ma Inzaghi è il vero simbolo di questa Lazio”

Ecco le ultime…

ROMA – Queste le dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport di Giancarlo Marocchi sul mister piacentino: “Ho sempre avuto un debole per Felipe Anderson, ma se devo scegliere un simbolo allora mi prendo Inzaghi per l’atteggiamento che ho visto dopo la partita ieri. Ho notato Radu andare da Patric per tirargli le orecchie, perché lo spagnolo ha commesso l’errore sul rigore della Juventus. È l’allenatore con le sue scelte e creando delle gerarchie, che crea un gruppo così solido in cui un giocatore può andare a rimproverarne un altro e non succede niente, anzi si migliora”. Nel match di ieri abbiamo assistito ad una prestazione sopra le righe del brasiliano Lucas Leiva: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy