LIVE – Inzaghi: “La Lazio trattenga i big o li sostituisca con giocatori di pari livello”

LIVE – Inzaghi: “La Lazio trattenga i big o li sostituisca con giocatori di pari livello”

Queste le parole del tecnico biancoceleste alla vigilia della sfida contro l’Inter

ROMA – Queste le parole del tecnico biancoceleste, Simone Inzaghi, alla vigilia della sfida contro l’Inter: “E’ stata una delusione perdere la finale, avevamo una grandissima chance ma contro la signora delle squadre, la finalista di Champions. Ci abbiamo provato, dovevamo fare la partita perfetta, invece la nostra è stata solo buona. Da ieri ho detto ai ragazzi capitolo chiuso, pensiamo ai nerazzurri”. All’Olimpico il sigillo sull’Europa: “Il campionato dei record della Lazio deve continuare contro Inter e Crotone. Voglio sei punti, arrivare quarti o quinti fa la differenza”. Molti biancocelesti in dubbio per domani sera: “Strakosha ha l’influenza, de vrij qualche problema. Vedremo fra oggi e domani”. A proposito, la porta del futuro a Strakosha: “Sì, è affidabile e può essere il titolare dei prossimi anni. Ha fatto il suo percorso e non era facile”.

STRATEGIA

Manca ancora la firma sul rinnovo di Inzaghi: “Sono fiducioso e penso che sia conveniente per tutti definirlo. Dovremo incontrarci per pianificare la prossima stagione. La mia ambizione è poter essere competitivo su tutti i fronti. Nella mia testa vorrò evitare i problemi che ci sono nel secondo anno. Per aprire i cicli importanti e per confermarsi bisogna cercare di non ripetere certi errori. Quindi bisogna trattenere chi l’allenatore conosce già bene…”. Le basi ci sono: “Dovremo cercare di trattenere i giocatori più importanti e fare innesti”. Momento complicato dell’Inter: “Ha grandi giocatori e farà di tutto per cambiare il proprio trend. Vorrà fare la partita, ma domani sarà l’ultima all’Olimpico e la Lazio vorrà salutare i propri tifosi, che per noi sono stati fondamentali quest’anno”.

BILANCIO

Ecco la pagella biancoceleste: “Non basta un aggettivo per questa stagione, siamo stati una squadra intensa che non ha mai mollato né dato nulla per scontato. Per questo 21 vittorie in campionato non sono arrivate per caso”. Inzaghi ha allargato la rosa e lo farà anche in futuro: “Germoni, Palombi, Guerrieri? Sono ragazzi che conosco bene, dopo il rinnovo pianificheremo tutto”. Luis Alberto può restare: “Sì, ha dimostrato di essere un ottimo giocatore da gennaio in poi. Si è inserito e ha fatto il salto di qualità”. Keita non deve muoversi: “Parlo di lui, di Biglia e di de Vrij. Chiederò alla società di trattenere i migliori, poi però ci sono delle leggi di mercato…”. Eventualmente bisognerà sostituirli bene: “Se andranno via giocatori importanti, ne dovranno arrivare altrettanto importanti. Non possiamo far fare altri rodaggi”. Simoncino grande motivatore: “Anche con la società farò un esame approfondito per migliorarci. Il secondo anno, dopo un anno così, tutti si aspettano di continuare su questa scia, quindi bisognerà fare le cose bene”. Felipe meno attaccante: “In determinate partite ho dovuto rinunciare a qualcuno per l’equilibrio di squadra. Domani potrebbe giocare con Keita e Immobile”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy