Lo svedese Guidetti: “Sfida speciale per me che tifavo Lazio”

Lo svedese Guidetti: “Sfida speciale per me che tifavo Lazio”

Il bomber era stato pure vicino a vestire la maglia biancoceleste qualche anno fa

ROMA – Fa parte della spedizione dei 25 del ct Andersson che affronteranno l’Italia. L’attaccante del Celta Vigo, John Guidetti, dopo essersi infortunato in amichevole contro la Roma, è tornato: “Per me è una partita speciale Ho sangue italiano, mio nonno è sepolto a Ferrara e qualche volta lo andiamo a trovare. Abbiamo una casa a Roma e la prima squadra che ho tifato da bambino è stata la Lazio. Ricordo che la prima partita che ho visto dal vivo è stata Lazio-Bologna con Eriksson allenatore nell’anno dello scudetto”. E pensare che 5 anni fa era stato persino vicino a vestire la maglia biancoceleste.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy