Lombardi: “Con la Juve senza paura. Cataldi ci manca già…”

Lombardi: “Con la Juve senza paura. Cataldi ci manca già…”

Queste la parole di Cristiano Lombardi al termine della sfida

di redazionecittaceleste

ROMA – Queste le parole di Cristiano Lombardi ai microfoni di Lazio Style: “Quest’anno sono partito con il gol all’esordio, ora sto facendo delle prestazioni positive, vorrei tornare a segnare. Ho avuto un paio di occasioni, dovrò sfruttare meglio le prossime. L’unico modo per prendere confidenza con il campo è quello di fare minutaggio, soprattutto per noi giovani. Quella di arrivare sul fondo è una delle mie qualità, dovrò migliorare e cercare di trovare più spesso la porta. Oggi ho sbagliato qualche tiro in diagonale, o la cavalcata nel primo tempo. Devo ancora migliorare, ma con il mister che mi dà queste opportunità mi sto abituando a questi palcoscenici. Cataldi? Mi disturbava durante le interviste anche in Primavera. Ci manca, nello spogliatoio si faceva sentire. Gli faccio un in bocca al lupo, tornerà qui ancora più forte. Giocare in Serie A non è facile, devo migliorare le mie qualità per superare i terzini che avrò davanti. Con il lavoro e il sacrificio mi toglierò belle soddisfazioni. Qualificazione? E’ stata importantissima, ci tenevamo tutti. Era la prima partita che giocavamo in questa competizione. Io ho fatto tre partite da titolare e sono state tre prime volte. I giorni prima del match li vivevo sempre con un po’ di ansia, ma per fortuna sono andate sempre bene. Mi godo la vittoria, ovviamente pensiamo alla Juventus. Saranno avvelenati, ma noi andremo lì con 40 punti e non abbiamo paura di nessuno. Andremo spavaldi ma con la consapevolezza che sono i più forti del campionato. Non avremo paura”.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy