L’OPINIONE – Plastino: “Mauri resta un mistero”

L’OPINIONE – Plastino: “Mauri resta un mistero”

Per Michele Plastino, Mauri resta un mistero

Mauri

ROMA Michele Plastino, direttore di Teleroma 56, è intervenuto a CITTACELESTE FM, in onda sugli 88,100 di Elle Radio e su CITTACELESTE TV, canale 669 del digitale terrestre a Roma e nel Lazio, dal lunedì al venerdì, dalle 17,30 alle 19,30: “La Lazio di Bologna non mi è piaciuta, vedo il bicchiere mezzo vuoto. La partita fondamentale è quella di mercoledì contro la Juventus. Non ho visto veramente la Lazio di Firenze, vedo una squadra a cui è andata bene recuperare lo svantaggio. Mauri credo che non ci sia, è una storia molto strana. Temo che lui abbia pensato che quella potesse essere la parte finale della sua carriera. Lo scorso anno è stato il suo migliore anno alla Lazio, resta un mistero. Bisevac non è sicuramente un nuovo Baresi, ma è arrivato in un momento dove la Lazio ha subito pochi gol e quindi bisogna trovare il momento giusto per metterlo in campo. Io sono per insistere con Keita centrale e Felipe Anderson sull’esterno, mi piacerebbe molto vedere questo tridente, con il brasiliano e Candreva sugli esterni. Biglia è inamovibile, non si può sostituire assolutamente. Contro la Juve metterei Felipe Anderson e Klose dal primo minuto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy