Luis Alberto: “Con la Juve sarà difficile, ma l’abbiamo già battuta. Obiettivi? Fare meglio dell’anno scorso”

Luis Alberto: “Con la Juve sarà difficile, ma l’abbiamo già battuta. Obiettivi? Fare meglio dell’anno scorso”

ROMA – Luis Alberto, durante un’intervista al quotidiano spagnolo AS, ha parlato della Lazio e della nazionale spagnola: “Credevo di avere un ruolo da comprimario anche quest’anno, poi è cambiato tutto. La nazionale spagnola? È un desiderio e un obiettivo sempre presente. Abbiamo visto che Lopetegui non ha paura a dare una chance a chi quella maglia non l’ha mai vestita. Continuando a lavorare sodo so di poterla conquistare, magari per i prossimi Mondiali. In Italia si dà molto valore al nostro calcio, viene molto valorizzato. Siamo giocatori tecnicamente diversi, abbiamo un passo in più con la palla al piede. Al Liverpool mi è stato chiesto di lavorare molto sul mio peso in palestra. In Italia inizialmente abbiamo lavorato molto sulla forza e sulla tenuta delle gambe. È stata molto dura, ma effettivamente mi ha aiutato a mantenere un buon livello di forma. Non ho avuto problemi con il trasferimento nella Capitale. Il tenore di vita è simile a quello spagnolo: il clima, il cibo, non è stato affatto un problema. Io e la mia famiglia siamo molto felici qui. È stato molto più duro a Liverpool. Sono diventato fondamentale per la Lazio? Mi auguro di avere questo ruolo così importante per tutta la stagione. Abbiamo iniziato bene, portando a casa un trofeo. Ottimo anche il primo percorso in Europa League e in campionato. Ora però ci aspetta la Juventus, li abbiamo già battuti, ma sappiamo quanto è difficile affrontarli. Ma nel calcio abbiamo dimostrato che può succedere di tutto. Obiettivi? Vogliamo andare più avanti possibile in Europa e alzare l’asticella in campionato, migliorando magari il posizionamento dello scorso anno. Io stanco? Voglio giocare quanto più possibile!”. Nel frattempo il senatore Razzi ha deciso di utilizzare Luis Alberto per far tornare la pace in Spagna: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy