Lulic: “Ieri una delle notti più belle da quando sono alla Lazio. Ora testa all’Udinese”

Lulic: “Ieri una delle notti più belle da quando sono alla Lazio. Ora testa all’Udinese”

Ecco le sue parole

di redazionecittaceleste

ROMA – Dopo la vittoria contro il Salisburgo, la Lazio torna a prepararsi a Formello in vista della sfida con l’Udinese. Senad Lulic, ai microfoni dei cronisti presenti al centro di allenamento biancoceleste, ha dichiarato: “Una delle notti più belle da quando sono alla Lazio. Giocare così, in uno stadio pieno… ce lo auguriamo ogni domenica. Vedere la Tevere esaurita, la Nord e i distinti pieni è un’altra cosa, ti dà un’altra carica. Soprattutto adesso con queste partite in Europa che sono sicuramente diverse. Ieri è stata una gara importante, il risultato era quello che volevamo, però non è finita ci sono altri 90 minuti da giocare. Adesso lasciamo l’Europa League da parte e ci concentriamo per domenica.

Il mio gol? Il mister mi chiede sempre di andare dentro l’area e di inserirmi. Anche Parolo, Milinkovic e Basta si inseriscono molto. L’importante è concludere queste occasioni. Mi piace segnare, non solo in coppa. Giocare queste partite è sempre bello, è diverso rispetto alla Serie A. Segnare è sempre bellissimo.

Credo che negli anni, giocando sempre di più, si acquisisce esperienza. Io sono tra quelli più vecchi, sono sette anni che sono qua. Nel corso degli anni si cresce. La fascia di capitano? È passato quasi un anno. Lo dicevo ad inizio anno, portarla è un onore, però qui non c’è solo un capitano, siamo tanti, sia in campo che fuori. Capitano non è solo chi porta la fascia. Abbiamo un gruppo splendido e questo si vede.

Siamo concentrati sull’Udinese, siamo in lotta per i posti in Champions. È una partita fondamentale per noi, adesso non si può sbagliare. Può succedere di tutto, ma noi vogliamo portare i tre punti a casa, poi penseremo al Salisburgo. In questa fase del campionato è importante recuperare le energie, gestire le forze. La stanchezza si vede: adesso bisogna essere bravi”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: 

LAZIO, CHE ATTACCO! 106 GOL SEGNATI IN STAGIONE

IMMOBILE E LEIVA FESTEGGIANO

Seguici anche su Facebook!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy