RIVIVI IL LIVE – Immobile: “Voglio restare alla Lazio e portarla in Champions”

RIVIVI IL LIVE – Immobile: “Voglio restare alla Lazio e portarla in Champions”

Queste le parole dell’attaccante biancoceleste in conferenza stampa

ROMA – Queste le parole dell’attaccante biancoceleste, Ciro Immobile, in conferenza stampa: “Mi auguravo di arrivare in doppia cifra alla fine del girone d’andata. Sono felice, ma potevo fare ancora più gol. Il bottino non è male, ma io punto a fare di più”. Sembrava stregata la porta col Crotone, dopo 7 giornate di digiuno: “L’attaccante vive per la rete, ma io sono cresciuto e non ho sentito tanto l’astinenza. Domenica pensavo piuttosto che la Lazio dovesse vincere, c’era rabbia per non riuscire a sbloccare la partita. Così sono esploso nell’esultanza quando ho superato Festa. E’ stata una liberazione”.

EUROPA – Lazio rivelazione di questo campionato, ma il meglio deve ancora venire. Immobile pensa alla Champions: “Non me la sento di dire che ci andremo sicuro, ma lotteremo per arrivarci a tutti i costi. Siamo quarti, ci sono squadre più attrezzate. E’ giusto sognare e migliorarsi, ma sarebbe importante anche consolidare quello che abbiamo fatto. Almeno dobbiamo arrivare in Europa. 37 punti sono tantissimi, avevamo tutti contro a inizio stagione. Quando sono arrivato c’era tanta confusione, Tare ha messo a posto la squadra, il mister ha fatto un grande lavoro e abbiamo riportato tanta gente allo stadio”. Anche Ciro vuole maturare: “Io sono migliorato tanto sul possesso palla, devo diventare un po’ più freddo sotto porta. La verità è che corro troppo per il campo e poi non sono lucido. Inzaghi da ex attaccante mi consiglia tanto. Lui mi dice i movimenti giusti da fare in ogni gara. Mi ha voluto fortemente qui, mi ha dato fiducia. Quando ti senti così apprezzato, ti senti una responsabilità maggiore. Cerco di dare tutto per il mister”.

CALORE – Il tifo biancoceleste lo ha già eletto beniamino: “Io c’ho parlato e so quanto tiene alla Lazio. E’ bello che sia passata la negatività dell’inizio, i tifosi ci sono stati tanto vicini. Ho trovato un ambiente familiare e vicino. Giocando bene, facciamo divertire la nostra gente”. La Lazio cerca un vice-Immobile, Ciro non può fare tutto da solo: “Io mi sono riposato negli ultimi anni, giocando poco. Non ho sofferto le tante gare, perché scendiamo in campo una volta a settimana. La mancanza del gol non dipendeva da un fattore fisico, forse c’era un blocco mentale”. Immobile attaccante della Nazionale: “Io l’ho detto all’inizio, non ho intenzione di dire ciò che succederà fra sei anni. Ho 4 anni e mezzo di contratto con la Lazio e sto bene. La società ha obiettivi importanti e non vedo perché dovrei cambiare”. C’è un bonus di 2 milioni ai 20 gol: “Io cercherò di dare il massimo sino alla fine della stagione. I miei compagni mi aiuteranno e io farò tante reti”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy