Rodrigo Caio e il fair play nel derby: tifosi infuriati

Rodrigo Caio e il fair play nel derby: tifosi infuriati

L’episodio non è andato giù ai supporters brasiliani…

ROMA- Ha fatto scalpore il gesto di fair play di Rodrigo Caio nel derby tra San Paolo e Corinthians, gara valida per l’andata delle semifinali del campionato paulista. Il difensore ha infatti impedito all’arbitro di espellere il suo avversario Jo dopo uno scontro con il proprio portiere Renan Ribeiro. Il brasiliano ha infatti ammesso di essere stato lui stesso ad aver colpito involontariamente il proprio compagno, e non l’avversario. Il gesto del difensore, obiettivo di mercato della Lazio per il prossimo mercato, ha fatto rapidamente il giro del web, suscitando gli applausi non soltanto dell’arbitro, ma dell’intero mondo del calcio. Lo stesso Jo, al termine della partita, ha dichiarato: “Complimenti a Rodrigo Caio che si è comportato da uomo. Il calcio ha bisogno di questo. È una dimostrazione che questo sport sta cambiando e che può diventare più onesto”. Meno contenti sono stati i tifosi del San Paolo, che hanno visto la propria squadra sconfitta per 2-0 e che non possono fare a meno di notare come, senza il gesto di fair play di Rodrigo Caio, quell’espulsione avrebbe condizionato la gara, che probabilmente avrebbe avuto un epilogo molto diverso. Critiche sono arrivate anche dal capitano paulista Maicon e dal tecnico Rogerio Ceni che, secondo le ultime indiscrezioni, avrebbe chiesto spiegazioni del gesto al giocatore all’intervallo.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy