Vice-Biglia, Colombatto: “Mi ispiro a Lucas”

Vice-Biglia, Colombatto: “Mi ispiro a Lucas”

Il centrocampista di proprietà del Cagliari è considerato un “giovane Biglia”, la Lazio pensa a lui

ROMA – La Lazio guarda al futuro. Santiago Colombatto è il nuovo nome di mercato che stuzzica Igli Tare. Parliamo di un giovane centrocampista difensivo – classe 1997 – in forza al Trapani ma di proprietà del Cagliari, un argentino dal sinistro educato e dotato di un ottimo senso della posizione che lo rendono un giocatore simile al capitano biancoceleste Lucas Biglia. Il metronomo della squadra di Inzaghi non ha ancora prolungato il suo contratto ufficialmente e la Lazio vuole tutelarsi per il futuro.

IL NUOVO REDONDO – La società capitolina non è l’unica interessata a Colombatto, ma è quella che in questa fase sta muovendo i passi più concreti: ha già effettuato un primo sondaggio presso l’entourage del ragazzo, che vanta un passato nelle giovanili del River Plate, dove veniva paragonato all’ex milanista Redondo. Un accostamento che ha gradito fin da subito: “È il soprannome che mi ha dato il mio amico e agente Ariel López – rivela ai microfoni di TyCSports.com –. È molto bello essere accostato ad un gigante come lui, perché è stato un grande giocatore, mentre io sono soltanto all’inizio. È ancora presto per ricevere questi paragoni, ma mi servono come esempio per crescere. Allo stesso modo mi ispiro anche a Javier Mascherano e Lucas Biglia. Ho bisogno di imparare e così guardo questi grandi campioni”.  Liverani intanto si è espresso sul futuro di Biglia: CONTINUA A LEGGERE

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy