ESCLUSIVA – Immobile stamattina a Formello e incontro con Lotito: “Sì, voglio la Lazio”. Adesso pressing sul Siviglia

ESCLUSIVA – Immobile stamattina a Formello e incontro con Lotito: “Sì, voglio la Lazio”. Adesso pressing sul Siviglia

L’agente di Ciro: “Naturalmente non c’è solo la Lazio su di lui ma è un calciatore che ha avuto diversi sondaggi da diverse società”

di ALBERTO ABBATE e RAMONA MARCONI

AGGIORNAMENTO ORE 16:10 – Adesso c’è pure la stretta di mano con il diretto interessato, Immobile vuole la Lazio, oggi ha visitato in gran segreto – secondo quanto appurato e certificato in esclusiva da Cittaceleste – il centro sportivo di Formello con Tare (nonostante le solite smentite del diesse) e l’agente Sommella. Nel quartier generale ha portato pure la fidanzata Jessica, poi si è diretto a Villa San Sebastiano per conoscere Lotito e assicurargli: “Sì, voglio solo la Lazio”. Breve tour fra le bellezze della capitale, pranzo panoramico a San Giovanni in Laterano con affaccio sul Colosseo, quindi la corsa immediata all’aeroporto. In questo momento l’ex attaccante del Torino sta partendo da Fiumicino per raggiungere Siviglia e far pressing sul club andaluso a cederlo. Poco importa che Sanpaoli vuole valutarlo, lui ora ha in mente solo Roma e i colori biancocelesti. Si è detto entusiasta della nuova avventura: “Aspettavo questa chiamata da mesi”, ha assicurato al presidente Lotito. Disposto a riconoscergli lo stesso stipendio di Klose (2 milioni più 500mila euro di bonus). C’è però da trattare con il Siviglia: se accetterà 2 milioni per il prestito e 8 per il riscatto, la fumata bianca arriverà entro il week-end. Con il giocatore in Spagna anche l’entourage per accelerare subito l’affare.

AGGIORNAMENTO ORE 15 – Un altro indizio che fa più di una prova. Ciroejessicaimmobile, profilo ufficiale della coppia su Instagram, posta una foto del monumento più importante della capitale con l’hastag “Quanta storia” #bellezza #Colosseo. Toccata e fuga dell’attaccante nella capitale con la moglie, già in serata è a Siviglia… Nessuna risposta alla domanda di un tifoso: “Firmi per la Lazio?”. A un tassista avrebbe solo rivelato di essere in trattativa. Molto presto saprete l’esito… Fosse per lui, sarebbe tutto già fatto. Oggi è una giornata importante, attenzione ai colpi di scena: CONTINUA A LEGGERE

ROMA – Non è vero che è tutto fatto. Ve l’avevamo anticipato in esclusiva, c’è l’accordo con Ciro (2 milioni più 500mila euro di bonus a stagione), manca ancora l’offerta formale della Lazio al Siviglia. Verrà recapitata proprio oggi con il viaggio dell’entourage di Immobile in Andalusia: 2 milioni per il prestito più otto per il riscatto. Ribadiamo, non credete a chi va troppo di fretta, il Siviglia aspetta ancora l’offerta, come confermato ieri dall’agente Sommella a Canale 21: “Parlare di trattativa attualmente è prematuro  C’è un interesse della Lazio ma bisogna prima parlare con il Siviglia e capire i margini dell’affare, per ora siamo in una fase assolutamente preliminare. E’ chiaro che susciti interesse, è l’attaccante della Nazionale e in questo momento ha un prezzo abbordabilissimo. Naturalmente però non c’è solo la Lazio su di lui, ma è un calciatore che ha avuto diversi sondaggi da diverse società”.

OSTACOLO VIETTO – La verità è che il Siviglia vorrebbe “liberarsi” subito di Immobile e non in prestito: 9 milioni cash, con uno sconto di 4-5 sul prezzo iniziale e sul riscatto fissato con il Torino. Il motivo? Bisogna chiudere in fretta la lista dei 21 per la Champions e ora ce ne sono ancora 23 in rosa. Sanpaoli però vorrebbe prima vedere Ciro in azione in allenamento: Immobile dovrebbe aggregarsi proprio oggi al gruppo dell’ex ct del Cile. Che sarebbe pronto ad abbracciare Vietto, ma il presidente Castro precisa: “E’ un giocatore fantastico, ma se vuole andare al Barcellona, vada lì”. In caso di mancato arrivo dell’attaccante dell’Atletico Madrid, il Siviglia potrebbe fare qualche resistenza su Immobile.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy