C’è Danilo in regia: lo porta ancora Mendes

C’è Danilo in regia: lo porta ancora Mendes

Come Wallace è di proprietà del Braga e gestito dal superprocuratore portoghese

ROMA – La Lazio sfoglia ancora la margherita per il dopo Biglia. De Roon costa troppo (ilMiddlesbrough chiede 15 milioni), così la Lazio vira su Danilo. Il Corriere dello Sport sottolinea che il brasiliano è gestito dal superprocuratore portoghese Mendes, ormai in stretti rapporti con Tare e la Lazio dopo l’affare Wallace. Proprio come per quest’ultimo, anche una parte del cartellino di Danilo è dell’agente, per l’altra il Braga chiede circa 7 milioni, alla luce di un contratto in scadenza nel 2019.

AFFARE

Sarebbe stato proprio Mendes a offrire ai capitolini quello che “diventerà il miglior centrocampista della Seleçao”.  E infatti bisogna stare attenti a una folta concorrenza, con diverse squadre che lo hanno inserito nella lista della spesa per la sessione estiva del calciomercato. E’ di proprietà del Braga: ha giocato in prestito allo Standard Liegi. Nel mondiale U20 del 2015 vinse il pallone d’argento: Milinkovic quello di bronzo, per intenderci.

MIRE

Classe ’96, Danilo Barbosa è uno dei centrocampisti più promettenti del panorama mondiale. È un play che lavora sia in fase di costruzione sia in fase di copertura. C’è chi lo ha paragonato a Paulinho (ex Tottenham), chi a Emerson (ex Roma e Juve): quel che è certo, è che cerca una squadra dove possa consacrarsi. In passato lo cercò con insistenza la Juventus, senza che se ne fece nulla. Per mesi è stato un pallino anche di Mourinho che, quando stava al Chelsea, provò in tutti i modi a portarlo a Londra. Dove ora monitorano Felipe: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy