ESCLUSIVA – Una firma agognata: Bielsa arriverà comunque a fine giugno!

ESCLUSIVA – Una firma agognata: Bielsa arriverà comunque a fine giugno!

L’ex ct di Cile e Argentina potrebbe mettere oggi nero su bianco, anche perché il viaggio di ritorno di Calveri è previsto per stasera. L’ultimo nodo è legato alla durata del contratto…

di ALBERTO ABBATE

AGGIORNAMENTO ORE 14:00 – Come previsto, il rientro di Calveri a Roma è rimandato a dopomani, non partirà più stasera ma domani sera da Buenos Aires. Il motivo? Il segretario della Lazio non vuole tornare in Italia senza avere in mano la firma di Bielsa, che potrebbe non arrivare neanche oggi – per tutta una serie di clausole da inserire e definire nel contratto, nonché altri nodi tecnici – ma soltanto domani.

AGGIORNAMENTO ORE 12:05 – Immaginatelo già lì, su un albero di Formello. Già al momento potete solo immaginarlo lì. Perché slitta ancora la firma, ci si augura a oggi, visto che il ritorno del segretario Calveri da Buenos Aires, in teoria, era previsto per questa sera. Ieri alle 20.30  (le nostre 23.30) la cena a Rosario sino a mezzanotte e mezza locale, al telefono Lotito dall’altra parte del mondo. Precisamente a Tolosa, di nuovo al seguito dell’Italia, ma con la testa in Argentina: “Ha detto che Bielsa è pronto”, assicura un tifoso svedese immortalatosi con il presidente biancoceleste. Che, scaramantico com’è, avrebbe preferito evitare di rimandare il nero su bianco a venerdì 17. Purché ci sia però… Filtra ad ogni modo tantissimo ottimismo in casa Lazio, dove ci si è esposti oltremodo anche con il ds Tare (“Siamo vicinissimi”, le parole all’Equipe), ma guai a cantare vittoria con un “Loco” così. In Francia – dove deridono la stampa italiana per aver dato un giorno sì un giorno no l’affare fatto nelle ultime due settimane – sono convinti che la Lazio stia incontrando gli stessi problemi del Marsiglia: anche allora l’Olympique proponeva un biennnale, Marcelo voleva firmare per una sola stagione, senza sé e senza ma. Una volta dato sfogo alla penna, Bielsa dovrà tra l’altro sbrigare in patria alcune questioni personali: per questo – secondo le nostre indiscrezioni – non sbarcherà a Roma prima di fine giugno (forse addirittura inizio luglio), giusto in tempo per ambientarsi un paio di giorni, fare le visite col suo staff e partire per il ritiro di Auronzo di Cadore. Ormai siamo comunque ai dettagli: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy