Lazio, occhi su Stendera

Lazio, occhi su Stendera

Il ds Tare cerca profili interessanti per il centrocampo biancoceleste della prossima stagione. L’ultima idea è Marc Stendera dell’Eintracht Francoforte

ROMA – Forse quest’anno avrà a disposizione un budget veramente cospicuo per fare mercato, il ds biancoceleste Igli Tare. Se le tre potenziali cessioni illustri di Biglia, Keita e de Vrij dovessero andare in porto, la società di Lotito avrebbe un tesoretto mai visto tutto da reinvestire. Due gli obiettivi del dirigente albanese: colmare le lacune lasciate dalle partenze dei giocatori sopracitati e allungare la rosa a disposizione di mister Simone Inzaghi, possibilmente rinforzandola. Per questo Tare si è messo in moto, scandagliando l’Europa alla ricerca di profili non eccessivamente dispendiosi ma dotati di caratteristiche funzionali e talento, ecco alcuni nomi che hanno attirato la sua attenzione.
stendera

IDEA STENDERA

Questo il nome nuovo sul taccuino di Tare: Marc Stendera, centrocampista classe 1995 che milita nell’Eintracht Francoforte, che in molti in Germania paragonano nientemeno che a Bastian Schweinsteiger per la sua capacità di giocare in ogni ruolo del centrocampo. Ha fatto tutta la trafila delle giovanili tedesche e conta già più di 60 partite in Bundesliga: la sua valutazione è di circa 8 milioni di euro. La Lazio vorrebbe affondare il colpo e portarlo a Roma, ma nutre dei dubbi in merito alle sue condizioni fisiche. Questo perché Stendera ha saltato quasi tutta la stagione scorsa a causa della rottura del legamento crociato, stesso infortunio di cui era stato vittima 4 anni fa. Molto talento, ma anche fragilità, purtroppo. La Lazio potrebbe comunque decidere di scommettere su di lui.

Klaassen

ALTRI MOVIMENTI

Le alternative ovviamente non mancano. Rimanendo sul centrocampo i biancocelesti sono vigili e monitorano più situazioni. Il sogno resta sempre Davy Klaassen, capitano dell’Ajax, sul quale però hanno posato gli occhi molte squadre. Il prezzo dell’operazione non dovrebbe essere inferiore ai 15 milioni di euro, quindi la Lazio potrebbe decidere di investire su di lui i soldi derivanti dalla cessione di Lucas Biglia – in queste ore vicinissimo al Milan -. In seconda fila c’è de Roon, un giocatore che avrebbe già dato il suo consenso a vestire biancoceleste nella prossima stagione. Inoltre è ancora viva la pista che porta a Denis Zakaria. La settimana scorsa il direttore sportivo Tare si è recato in Svizzera per parlare con lo Young Boys. Il centrocampista nato nel 1996, premiato come miglior giovane dell’ultimo campionato svizzero, è un obiettivo concreto e con la sua fisicità potrebbe fornire a mister Inzaghi nuove alternative tattiche. In questa girandola di nomi, cominciano anche a sfumare i primi profili oramai promessi ad altre squadre: CONTINUA A LEGGERE

13

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy