Mercato, Balotelli avvistato all’Olgiata, Dirar più vicino

Mercato, Balotelli avvistato all’Olgiata, Dirar più vicino

Il Monaco ne approfitta della trattativa per il 30enne marocchino per tornare alla carica su Keita

ROMA – Casa, possibile nuova casa. E magari stavolta, dopo anni di tormenti, una “dolce vita”. Avvistato pure a Roma a visionare ville all’Olgiata, la Lazio nasconde Balotelli: altro che “bad dream”, Supermario è un affare in canna. Perché Raiola finalmente ha fatto breccia persino nel cuore d’Inzaghi, estimatore di Djordjevic come vice-Immobile, ma ormai quasi rassegnatosi a perdere Keita. Bologna, Chievo e Sassuolo sono in fila per Balotelli, ma la verità è che la destinazione biancoceleste sarebbe senz’altro la più gradita. Raiola – che ovviamente smentisce tutto insieme a Lotito e Tare – sta cercando di ridurre l’ingaggio di un terzo: due milioni all’attaccante e i restanti 4 pagati dal Liverpool, più il 50% dei diritti d’immagine della punta nelle mani del club capitolino. «Perché Mario vuole sì ritrovare continuità, ma non certo rinunciare a tutti i soldi», spiega il procuratore. Che già dieci giorni fa aveva studiato il piano in un incontro con la Lazio (in realtà, per il mercato della Salernitana) nei suoi uffici di Monaco. E, guarda caso, proprio dal Principato può arrivare un’ulteriore spinta alla trattativa. Il club francese ci riprova per Keita – scrive ilMessaggero – e stavolta prova ad alzare il prezzo inserendo pure di Dirar: il marocchino 30enne, valutato 3 milioni, più i 18 iniziali offerti per il senegalese. Se Lotito smorzasse la richiesta di 30 per il Balde giovane, risolverebbe due problemi in un sol colpo. E ovviamente libererebbe un posto anche per Balotelli, il mercato resta in fermento: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy