Mercato, l’Inter rilancia: 20 milioni più 2 di bonus per Candreva

Mercato, l’Inter rilancia: 20 milioni più 2 di bonus per Candreva

Perso Gabriel Jesus, i nerazzurri si rigettano a capofitto nella trattativa per l’esterno biancoceleste

ROMA – Il mercato dell’Inter si è aggiornato ormai da una decina di giorni. E lo ha fatto instradandosi sul percorso che porta ad Antonio Candreva. Dopo aver provato a raggiungere Joao Mario attraverso il Jiangsu (controllato dallo stesso padrone, Suning) e Gabriel Jesus con i buoni uffici, il club di corso Vittorio Emanuele è tornato sui passi originari. Quelli che aveva appoggiato anche Roberto Mancini e che portano ad Antonio Candreva. Il ritorno deciso sull’esterno della Lazio ha registrato un aggiornamento fin da lunedì in Assemblea a Milano quando il presidente Claudio Lotito ha ascoltato ancora le idee nerazzurre. In contemporanea, memorizzata ormai la voglia del giocatore di trasferirsi a Milano, il presidente ha iniziato a spingere per trovare il sostituto (Thauvin?). Tasselli di un discorso molto ampio che sta portando i due club a confrontarsi in questi giorni per chiudere una trattativa iniziata da tempo.

IN SALITA LA TRATTATIVA CON IL NAPOLI

STRATEGIA – Mancini aveva indicato Candreva come il completamento perfetto del suo 4-2-3-1 sistemandolo come ala destra dello schieramento. Agli uomini mercato nerazzurri (il d.s. Piero Ausilio e il Chief Football Administrator Giovanni Gardini) aveva ribadito la richiesta: 25 milioni. Troppi per Suning, troppi per un giocatore che con il nuovo anno solare andrà a compiere 30 anni. Ecco perché l’Inter ha provato a stringere – secondo Gazzetta.it – per Joao Mario dello Sporting e Gabriel Jesus del Palmeiras. Profili emergenti e quindi molto costosi. Adesso che l’Inter è retrocessa nelle gerarchie internazionali per loro due, ecco tornare a galla Candreva. I 18 milioni più 2 di bonus pronti a partire da Milano in direzione Roma potrebbero anche essere ritoccati, arrivando a toccare i 20 della parte fissa più un paio di bonus. Poco meno dell’offerta del Napoli (23 cash) che la Lazio aveva accettato inutilmente visto lo scarso gradimento del diretto interessato. L’Inter si fa forza della volontà di Candreva e di un accordo sulla parola di circa 2,5 milioni all’anno più bonus fino al 2020 (alla Lazio ne guadagna 2 più bonus e scadrà nel 2019). Sono giorni di trattative sotto traccia, per evitare di rilanciare in maniera esplicita discussioni già abbozzate. I tempi dell’operazione potrebbero essere circoscritti ai prossimi dieci giorni. Ausilio partirà per gli Usa lunedì: lo attende la squadra a New York e pure la riunione di tutti i manager nerazzurri. Candreva è previsto che torni ad allenarsi intorno al 28 con la Lazio. Lo scontro frontale con Lotito non è sull’agenda del giocatore che per carattere vorrebbe lasciare Roma da signore: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy