Ciro Immobile? I Laziali gonfiano il petto…

Ciro Immobile? I Laziali gonfiano il petto…

Una partenza così forse non se l’aspettava nemmeno lui…

 

ROMA – Coccolando quella della Lazio si è preso di forza quella della Nazionale. Nessuno metta in panchina Ciro Immobile. Lo sa bene Simone Inzaghi, lo ha capito, se mai ce ne fosse stato bisogno, Gian piero Ventura. Biondo, brevilineo e con quel tiro ad incrociare che tanto ricorda Beppe Signori. I tifosi biancocelesti – scrive Il Messaggero – si riempono gli occhi. Gonfiano il petto d’orgoglio per riavere in squadra il bomber della Nazionale. C’erano una volta Gigi Casiraghi, Bruno Giordano, Giorgio Chinaglia arrivando a Silvio Piola. Oggi c’è Ciruzzo come ormai lo hanno ribattezzato tutti. Una partenza così forse non se l’aspettava nemmeno lui. Quattro gol in sette partite con la maglia della Lazio (uno ogni 154 minuti di gioco), uno contro Israele con quella dell’Italia e quella gara tutta grinta e cuore contro la Spagna di giovedì. Stasera sarà di nuovo titolare in maglia azzurra con l’obiettivo di andare ancora a segno. Intanto però in casa Lazio, attenzione all’ultim’ora di mercato: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy