ESCLUSIVA – I laziali ci hanno preso gusto: pronta una nuova manifestazione. Occhio all’effetto Olimpico

ESCLUSIVA – I laziali ci hanno preso gusto: pronta una nuova manifestazione. Occhio all’effetto Olimpico

Altra manifestazione in programma al rientro della squadra da Auronzo di Cadore

AURONZO DI CADORE – Dalle Alpi alle Ande dal Manzanarre al Reno tutti i laziali gridano: “Liberaci”. Un urlo che non si fermerà a Piazza Santi Apostoli. Infatti, secondo indiscrezioni che abbiamo raccolto, è al vaglio una nuova manifestazione a stretto giro di posta, molto probabilmente al rientro della Lazio dal ritiro di Auronzo di Cadore. Il luogo e la data per il momento non sono ancora stati resi noti, ma il popolo biancoceleste ci ha preso davvero gusto e vuole mostrare ancora più forte il proprio grido di dissenso contro questa società di cui si sentono prigionieri da ben 12 anni.

EFFETTO OLIMPICO – Tra le tante iniziative che potrebbero concretizzarsi nei prossimi mesi, anche la possibilità di occupare lo Stadio Olimpico quando la Lazio è in trasferta e magari la Roma è impegnata in qualche anticipo o posticipo. Uno stadio tutto tinto di biancoceleste, senza maxi-schermo, ma unito solo per spirito di identità e appartenenza. Perchè un popolo unito, fa più paura di una sentenza. Intanto il mercato prova a partire >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy