Scudetto 1915, commemorazione al Verano. Manzini: “Portatori di valori morali” – FOTO

Scudetto 1915, commemorazione al Verano. Manzini: “Portatori di valori morali” – FOTO

Presente anche il team manager Manzini

ROMA – Evento organizzato dall’avvocato Mignogna per onorare i caduti in guerra della Lazio. Appuntamento oggi al Verano dove è stata deposta una corona di fiori sulla tomba di Mameli: “E’ significativo metterla lì per rappresentare tutti i caduti. Questo non c’entra nulla con lo Scudetto 1914/15 – dice l’avvocato Mignogna – ma era importante ricordare tutti coloro che hanno perso la vita per la Patria e lo abbiamo fatto con una cerimonia ufficiale”. A fare gli onori in casa Lazio ci ha pensato Maurizio Manzini: “E’ un onore essere qui, siamo portatori di grandi valori morali“. Poi parola anche al Presidente della famiglia della S.S. Lazio, Antonio Buccioni: “Speriamo di aggiudicarci questo Scudetto, ma loro lo hanno già vinto per aver sacrificato la vita per la Patria“. Al termine della cerimonia commovente, sotto una pioggia battente, la poesia di Trilussa letta da Giancarlo Governi. Lacrime dal cielo per ricordare chi ha sacrificato la propria vita per l’Italia. Intanto il mercato entra nel vivo >>> CONTINUA A LEGGERE

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy