Ultimatum Prandelli, dentro o fuori in 48 ore: la pazienza è finita

Ultimatum Prandelli, dentro o fuori in 48 ore: la pazienza è finita

Date a Cesare quel che è di Cesare oppure sarà lui a dire addio. Quarantotto ore per sapere la verità, siamo davvero agli sgoccioli

ROMA – L’attesa sta per finire insieme alla pazienza di Prandelli. Date a Cesare quel che è di Cesare oppure sarà lui a dire addio. Quarantotto ore per sapere la verità, siamo davvero agli sgoccioli. L’ultima chiamata della Lazio all’ex ct della Nazionale risale ormai a venerdì: Lotito – scrive Il Messaggero – lo ha tranquillizzato ancora, ma l’impressione è che Prandelli sia davvero provato dopo due settimane d’ordinario caos biancoceleste per la panchina. E ha ragione, a tutto c’è un limite. E Cesare ha una dignità, anche perché non sta facendo una bella figura. Sembra quasi che l’allenatore di Orzinuovi non piaccia abbastanza, che sia più una scelta per il popolo, altrimenti non si spiegherebbe questo tergiversare, né perché Inzaghi sia stato lasciato in standby né perché si continuino a sondare altre piste: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy