CASA LAZIO – “La Consob sta monitorando con attenzione il bilancio biancoceleste”

CASA LAZIO – “La Consob sta monitorando con attenzione il bilancio biancoceleste”

“E’ la prima volta che Lotito lo fa e questo gli ha permesso, tra luglio e agosto, di non vendere alcun big”

Bari

ROMA – Secondo l’agenzia Reuters, la Consob sta monitorando con attenzione il bilancio della Lazio che ha iscritto al 30 giugno 2015 i potenziali proventi derivanti alla partecipazione alle competizioni Uefa della stagione 2015/2016 iniziata dopo la pausa estiva. Lo dice una fonte vicina alla situazione, spiegando come il monitoraggio sia ancora allo stadio iniziale. Nel documento di bilancio al 30 giugno 2015, approvato dal consiglio di sorveglianza, vengono anticipati 22,3 milioni di ricavi Uefa. La mossa – scrive il Corriere dello Sport – ha permesso di chiudere l’esercizio con un utile di 5,7 milioni di euro, altrimenti il dato negativo sarebbe stato nell’ordine dei 16-17 milioni. E’ la prima volta che Lotito lo fa e questo gli ha permesso, tra luglio e agosto, di non vendere alcun big. Non ci dovrebbe essere niente di strano. Tanti club quotati in Borsa sono abituati a “scontare” o “anticipare” crediti relativi a contratti e introiti futuri. I proventi rivenienti dal preliminare Champions sono considerati soldi “sicuri”, la società ha decido di introdurli nel conto economico. La prima convocazione dell’assemblea dei soci per l’approvazione del bilancio è fissata per il 28 ottobre, mentre la seconda convocazione è prevista il 19 novembre.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy