Super Ciro in versione Gatlin: questa Juve si può battere

Super Ciro in versione Gatlin: questa Juve si può battere

ROMA – Anche i grandi possono cadere. Tutti hanno un punto debole come il leggendario Achille, ma non c’è bisogno di andare tanto indietro nel tempo per capire che in questo mondo nessuno è perfetto. Ieri sera anche Usain Bolt, l’uomo più veloce di sempre, ha dovuto passare la corona. Per carità, resta sempre il più forte nella sua disciplina – come dimostra l’inchino del vincitore Gatlin ai suoi piedi – ma almeno per questa volta il Jamaicano è stato sconfitto. Buon segno per tutti i laziali. La Juve in fondo, almeno in Italia, può essere paragonata a Bolt. E’ sicuramente lei la squadra da battere, anche in questa stagione. Forse però, a differenza degli altri anni, i bianconeri fanno meno paura. Il loro punto di forza è sempre stata la difesa, con la BBC a fare da padrone. Bonucci però è andato al Milan e la sua assenza potrebbe risultare decisiva in campionato. Buffon e compagni dovranno far capire agli avversari che non è cambiato niente e la prima occasione per dimostrarlo è domenica prossima, nella sfida contro la Lazio valida per la Supercoppa italiana. I biancocelesti invece sognano l’impresa, un po’ come Gatlin ieri sera. E’ vero la Juve è grande, ma anche i grandi possono cadere.

CIRO LO SA: ADESSO SI PUO’ SEGNARE ALLA JUVE

La difesa bianconera, salvo colpi di scena sul mercato in settimana, si è indebolita. Tra sette giorni la Lazio ha una grande opportunità e Ciro Immobile la vuole cogliere. Segnare a Buffon adesso è meno complicato e i biancocelesti hanno il desiderio di vendicare la sconfitta in finale di coppa Italia. L’attaccante napoletano, dopo la vittoria di ieri contro il Malaga, ha avvisato la Juve: Mi è piaciuto lo spirito della squadra perché cerchiamo sempre di non prendere gol. Abbiamo tanta voglia di riscatto e la finale di Coppa Italia persa in quel modo ci ha dato se possibile ancora più carica pensando alla Supercoppa. Anche l’anno scorso tra campionato e Coppa Italia non siamo riusciti a segnare nemmeno un gol ai bianconeri, speriamo sia la volta buona“. Immobile è in forma e gli otto gol nelle sette partite estive disputate dalla Lazio ne sono una conferma. I tifosi biancocelesti non hanno dubbi: per battere la Juve serve il gol di Super Ciro. Nel frattempo Anche Wallace ha suonato la carica: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy