• TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CALCIOMERCATO DELLA LAZIO? LE TROVI SUL CANALE 669 DELLA TUA TV! 24 ORE AL GIORNO!

CHE BOTTA – Lulic bastona la Lazio: “Contro la Juve sconfitta quasi programmata, non vedo la voglia di prima”

CHE BOTTA – Lulic bastona la Lazio: “Contro la Juve sconfitta quasi programmata, non vedo la voglia di prima”

Ecco le parole dell’esterno laziale

di redazionecittaceleste

 

ROMA – Senad Lulic, intervenuto quest’oggi in conferenza stampa, ha così risposto alle domande poste dai giornalisti. Ecco le sue parole: “La sconfitta con la Juve? Andare a Torino e vincere devi fare una gara perfetta. E noi non l’abbiamo fatta. La sconfitta non dico fosse programmata, ma quasi. Avevo già visto delle cose contro Crotone e Genoa. Fossero state squadre un po’ più forti, probabilmente avremmo avuto delle difficoltà. Vedo cose diverse rispetto a prima. Non vedo la voglia di vincere ogni duello, di vincere le partite. Ognuno di noi dovrebbe avere dentro la voglia di lottare per questa maglia. Forse adesso c’è bisogno di tornare con i piedi per terra e ripartire. Dobbiamo essere più umili, come dopo il ritiro di Auronzo. Ora con il Chievo non sarà facile ad esempio, loro sono una squadra molto tosta, piena di sacrifici e duelli. E questo è quello che dobbiamo mettere in campo: la voglia di vincere ogni contrasto. I rinnovi di Biglia e de Vrij? Io lo so come si sta in questi periodi. Bisognerebbe parlarne di meno. Il calciomercato per me non è un problema, ma ammetto che bisogna essere forti mentalmente per lasciare da parte ogni cosa e fare sempre bene in campo. Il nostro obiettivo? E’ l’europa league. Il mio ruolo? Con tanti allenatori ho mostrato che posso stare in qualsiasi posto, non ci sono problemi“. E occhio alla notizia dell’ultim’ora sul mercato: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Red - 2 anni fa

    Dategli la fascia da capitano!!!
    Finalmente uno che parla chiaro e dice le cose come stanno, altro che i campioni e campioncini che oggi restano, domani se ne vanno, dopodomani dipende da come si svegliano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy