Dalla Lazio alla moglie Gaia: “Auguri Super Simo”. A 41 anni la gioia infinita: “Il compleanno più bello” VIDEO

Dalla Lazio alla moglie Gaia: “Auguri Super Simo”. A 41 anni la gioia infinita: “Il compleanno più bello” VIDEO

Subito dopo il derby i festeggiamenti in famiglia ed ecco anche il comunicato della società

ROMA –  Ha segnato lui, ha corso insieme a Immobile e calciato la palla dentro. Allenatore, ma ancora bomber, Simone Inzaghi. A 41 anni, dopo un meraviglioso anno in panchina. Tutta la squadra ad abbracciarlo a fine partita, la moglie Gaia e le amiche ad esultare scatenate sugli spalti al suo gesto d’intesa. Lui, quasi commosso, con gli occhi commossi stracolmi di gioia. Pugni stretti e saltelli sotto la Curva, che già lo invoca come un messia: “Simone Inzaghi, lalalala”, il canto. Lui applaude e fa il giro dei tifosi, abbracciando Wallace e Bastos. Oggi è già nella storia biancoceleste e, con i 60 punti in 30 gare totalizzati in campionato, continua a camminare a braccetto con Maestrelli ed Eriksson, i grandi del passato. Non solo, adesso Inzaghi è pronto ad affiancare pure Reja uomo derby: nelle prossime ore attesa una targa celebrativa a Formello. E intanto in occasione del suo compleanno è la stessa S.S. Lazio a rendergli il giusto tributo attraverso il sito ufficiale: “Simone Inzaghi, allenatore biancoceleste, oggi spegne 41 candeline. Dal Presidente, dalla Società, dallo staff e da tutti i tifosi, i più sentiti auguri di buon compleanno”. Già nella notte di ieri, le prime immagini della festa di un compleanno che difficilmente scorderà. “41 per te…tanti auguri a te mio grande amore”, il messaggio con tanto di video pubblicato dalla compagna Gaia su Instagram. “È il compleanno più bello della mia vita”, aveva ammesso ieri nel post partita. Oggi è un risveglio mai visto: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy