ESCLUSIVA – Biglia quasi in lacrime all’urlo “ancora voi li sordi…”: firma a rischio!

ESCLUSIVA – Biglia quasi in lacrime all’urlo “ancora voi li sordi…”: firma a rischio!

La lite di ieri mette a repentaglio anche l’accordo sul rinnovo

di redazionecittaceleste

ROMA – Era quasi in lacrime mentre imboccava il tunnel. Biglia umiliato da uno sputo e da una scena raccapricciante. “Non mi merito tutto questo”, avrebbe sussurrato il capitano a qualche compagno, tornando nello spogliatoio. “Ancora lì sordi voi, ancora li sordi…”, gli ha urlato un tifoso dalla tribuna al termine del match contro il Chievo. Con chiaro riferimento al rinnovo sul quale manca la firma. Una firma che ora è persino a rischio alla luce dell’accaduto. Per questo tutta la Lazio si è stretta intorno a Lucas, ha deciso di difenderlo e proteggerlo. La sera prima era stato trovato l’accordo sull’agognato prolungamento sino al 202o (con opzione sino al 2021) a 2,5 milioni più bonus, adesso Biglia potrebbe ripensarci. Questo temono a Formello, per questo domani è previsto un confronto col centrocampista. Che, tra l’altro, non aveva nemmeno sfigurato ieri all’Olimpico: nessun giocatore aveva creato più occasioni da gol (5) di Biglia, vinto più tackle (7) e recuperato più palloni (14). Insomma, nonostante il calo evidente di questa stagione, soprattutto nei big match, guai a mettere in dubbio l’impegno dell’argentino. Che sta facendo una scelta di cuore e ieri si è sentito davvero ferito: “Ti aspetto fuori”, avrebbe urlato il calciatore all’ultrà (un ex Irriducibile) che non smetteva. Con forza i compagni di Biglia l’hanno trascinato via per gli spogliatoi. Un tira e molla durato almeno cinque minuti: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy