IL MITO – Zoff è ancora ricoverato in Paideia, Conte ieri è andato a trovarlo…

IL MITO – Zoff è ancora ricoverato in Paideia, Conte ieri è andato a trovarlo…

Zoff

ROMA – All’Europeo del 2000 Conte era il suo allenatore in campo. Zoff amava Antoniocapitano, ora ct della Nazionale che fu sua. Ieri l’allievo, dopo averlo superato in panchina, ha deciso di far visita al vecchio maestro Dino, ancora ricoverato dopo più d’un mese al secondo piano della clinica Paideia. Alle 19.45, prima di recarsi all’Olimpico, Conte è piombato nella sua stanza “blindata” per un breve saluto. In realtà era tutto concordato con la moglie Anna, tutte le mattine in ospedale accanto al marito. Il ct ha strappato un sorriso a Zoff, suo grande sostenitore sulla panchina azzurra. Gli ha portato la maglia di Buffon, la numero uno che sarà sua per sempre. Anche senza guantoni Dino ha promesso di parare questa sua ultima disavventura, ma tutti i medici mantengono il massimo riserbo sulle sue condizioni. Nello staff sanitario guaì a pronunciare il suo nome invano. Il personale resta in silenzio – scrive oggi IlMessaggero – ma ancora il pericolo per Zoff non è affatto scampato.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy