Lazio appena sufficiente, un tiro ogni 8 minuti. Nei bar si discute: “Sapete qual è il problema?”

Lazio appena sufficiente, un tiro ogni 8 minuti. Nei bar si discute: “Sapete qual è il problema?”

Questa mattina le statistiche parlano chiaro. Il problema della Lazio è solamente uno: prendere la mira…

 

ROMA – A questa Lazio, ora, non resta che prendere la mira. “E te pare poco…”, sussurra neanche troppo velatamente qualcuno nei bar questa mattina. Ma – in fin dei conti – in casa biancoceleste è ancora questo il problema. Nel match di ieri contro il Chievo infatti, la Lazio ha effettuato un tiro ogni 8 minuti. Peccato, che diretti in porta ce ne siano stati solamente tre. Mentre 6 sono finiti fuori e 2 sono stati respinti da Sorrentino. Il miglior “tiratore” è stato ancora una volta Immobile (3 tiri) e subito dietro di lui da segnalare la presenza in classifica di Parolo ma sopratutto di Keita, che in 38 minuti ha inciso come poteva, come doveva. Tutto, mentre andava in scena una incredibile premonizione: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy