Lazio, Bielsa ti rimette le ali: ripartirà dal 4-3-3 ad Auronzo. Passi, no ai gradi di vice

Lazio, Bielsa ti rimette le ali: ripartirà dal 4-3-3 ad Auronzo. Passi, no ai gradi di vice

Probabile slittamento al 9 o 10 luglio della partenza per il ritiro sulle Dolomiti

ROMA – Non molla il diario nemmeno in vacanza. Dal Brasile sta ancora studiando la Lazio, vuole rimetterle le ali. Bielsa è pronto a ripartire dal 4-3-3, ma sa già che dovrà rinunciare a Candreva: l’Inter insiste, il Chelsea aspetta, Lotito non molla a meno di 25 milioni. Nel frattempo però Tare cerca l’erede designato dal “loco”: Florian Thauvin. Non è da escludere un viaggio del diesse in Inghilterra per Candreva e il francese: una volta assodato pure l’interesse blues (da 32 milioni?) per Antonio, potrebbe partire la trattativa con il Newcastle per il 23enne, autore di 5 gol e 3 assist nell’ultima stagione. Il club inglese è disposto a cederlo a 9 milioni, se non addirittura in prestito oneroso con diritto di riscatto: gongola, Marcelo, lo conosce bene, lo ha cresciuto e svezzato a Marsiglia. Vuole rilanciarlo sulla fascia insieme a Felipe – scrive ilMessaggero – sogna addirittura di provarli subito in ritiro. Da qui l’ostinazione a non dare il via libera anche al brasiliano per le Olimpiadi, che termineranno a fine agosto. Bielsa vuole Anderson ad Auronzo (probabile partenza slittata al 9 o 10 luglio), deve iniziare subito l’opera di persuasione, gli conviene: nel contratto dell’ex ct di Cile e Argentina c’è pure il bonus per la rivalutazione patrimoniale dei giocatori. Intanto Bielsa sta anche lavorando sul suo staff. Dalla Francia arriva pure l’indiscrezione che Marcelo avrebbe chiesto a Frank Passi, attuale allenatore del Marsiglia, di seguirlo nella sua esperienza alla Lazio. Il tecnico dell’OM però avrebbe detto no. Già è pronto il piano di sfoltimento della rosa: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy