PARADOSSO KONKO – Record di presenze nel suo ultimo anno di Lazio…

PARADOSSO KONKO – Record di presenze nel suo ultimo anno di Lazio…

Perché ora Bubu sprinta e crossa, perché non si risparmia mai? Perché punta al rinnovo o a farsi vedere dai prossimi club che lo prenderanno a parametro zero?

Milan

ROMA – Bubu settete. Toh, dal nulla rispunta un imprescindibile Konko. Fuori da qualsiasi progetto in estate, ora addirittura preferito a Basta, alle prese con continui acciacchi. Domenica a Frosinone un’altra prestazione super per il francese per festeggiare la 150esima presenza in A e la 15esima gara consecutiva fra campionato e coppe in questa stagione. E’ un record assoluto in 5 anni di Lazio: nelle stagioni 2013-2014 e 2012-2013 (rispettivamente 12 e 11 partite di seguito) per colpa di infortuni; nel suo primo anno a Roma, invece, una panchina in Europa League (Zurigo-Lazio) aveva interrotto un filotto di 18 incontri consecutivi. Konkomodo, stavolta avanti così: già due assist regalati ai compagni e tanta affidabilità. E  domani sera quasi sicuramente di nuovo in campo contro il Galatasaray.

FROSINONE – Negli occhi dei duemila di Frosinone la rovesciata a interrompere al fotofinish un contropiede ciociaro. Konko sembra quasi irriconoscibile, senza ipocondrie o timori di cadere. Konko vola, un po’ a destra, un po’ a sinistra, sembra un razzo in attacco e in difesa. Solo al Matusa cinque palle intercettate, 4 cross, 69 tocchi e l’80% di precisione. E pensare che il terzino era reduce dalla sua peggior stagione in assoluto, l’ultima, chiusa con appena 5 apparizioni per un totale di 373 minuti. In estate aveva rifiutato una buonuscita che avrebbe liberato la Lazio di un ingaggio da quasi 1,5 milioni.

CONTRATTO – Ecco perché Tare e Lotito vogliono comunque mandarlo via fine stagione. Chissà se nei prossimi mesi cambieranno idea. Ma proprio questa continuità di Konko sta facendo storcere ancora di più il naso. Perché ora Bubu sprinta e crossa, perché non si risparmia mai? Perché punta al rinnovo o a farsi vedere dai prossimi club che lo prenderanno a parametro zero? Sino a oggi, su 1698 giorni complessivi da biancoceleste, Konko ne aveva passati 401 (addirittura il 24% del totale) alle prese con problemi fisici. Ora che il suo contratto è in scadenza a giugno, Konko non cade né esce più.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy