RITIRO, DAY 2 / Alla ricerca delle motivazioni: “Chi perde sposta la porta” – VIDEO & FOTO

RITIRO, DAY 2 / Alla ricerca delle motivazioni: “Chi perde sposta la porta” – VIDEO & FOTO

Inzaghi lavora con due blocchi. Il modulo e’ sempre 4-3-3…

– SEDUTA POMERIDIANA, NORCIA – Dopo il sole arriva la pioggia a portare un po’ di refrigerio alla truppa di Inzaghi che si dedica ad un lavoro prettamente con il pallone nella seduta pomeridiana. Torna Morrison che dopo qualche autografo svolge un lavoro differenziato con il pallone agli ordini di Fonte.

LE SCELTE – Inzaghi riprova gli stessi 22 di oggi. La formazione anti Palermo si va sempre più plasmando. Davanti a Marchetti, Patric e Lulic sulle fasce con Bisevac in vantaggio su Mauricio al fianco del ritrovato Gentiletti. In mediana Biglia e Parolo sono inamovibili. Ballottaggio aperto tra Cataldi e Onazi. Mentre in avanti Candreva e Klose sono sicuri del posto con Felipe Anderson in vantaggio su Keita per l’ultimo posto disponibile. Domani ancora doppia seduta. Curioso retroscena nella partitella finale: “chi perde sposta la porta” sentenzia Inzaghino. Un modo per ritrovare le motivazioni perdute.

IL CONFRONTO – I ragazzi che oggi hanno esposto gli striscioni albergheranno nella stessa struttura della Lazio e visto che oggi è arrivato anche il direttore sportivo Igli Tare non è’ escluso un confronto tra le parti.

gfhfk

– SEDUTA MATTUTINA, NORCIA – Ci siamo, scattano le prime prove tattiche dell’era Inzaghi. Un allenamento molto intenso di più di due ore diviso tra campo e palestra. Simone vuole intensità e velocità, ai terzini chiede di portare palla oltre la metà campo e chiede sempre agli esterni di centrocampo di allargarsi mentre a quelli di attacco di venire verso il centro del campo. L’obiettivo, è che ogni azione si concluda con un gol – VIDEO

SKYSPORT – Lazio, ecco l’obiettivo per il prossimo anno

PROVE – Inzaghi lavora con due blocchi. Il modulo e’ sempre 4-3-3: nella prima partita Patric e Lulic esterni in difesa con Bisevac e Gentiletti coppia centrale. A metà campo Cataldi e Germoni mezze ali con Biglia in regia. Il tridente prevedeva Djordjevic e Keita esterni con Klose terminale offensivo. Il secondo blocco invece si schierava con Mattia e Braafheid esterni e Maurcio e Hoedt centrali. Sulla mediana Murgia in regia supportato da Onazi e Parolo. In avanti un inedito Candreva a sinistra che ha smaltito il problema alla caviglia con Felipe Anderson a destra e Matri terminale offensivo. – VIDEO

LE SCELTE – Diversi ballottaggi – quindi – nell’11 anti Palermo. A centrocampo si giocano il posto Cataldi e Onazi con Mauricio che prova a insidiare Bisevac in difesa e Gentiletti in rampa di lancio per sostituire lo squalificato Hoedt. In attacco confermato Klose come centravanti. Candreva è pronto a muoversi a sinistra: è in vantaggio su Keita. Oggi pomeriggio seduta alle ore 17,00.

ESONERO PIOLI – Parla Alessandro Nesta

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy